1111.jpg

 

Martedì, 23 Aprile 2019 09:27

Cannes 72. Come si articola il festival di Cannes

Scritto da

CANNES - In questa panoramica cercheremo di chiarire la struttura creativa e organizzativa del Festival di Cannes anche per i non addetti al lavori, in modo che diventi semplice a tutti dedurre il senso di ogni premio assegnato e poterlo giudicare in autonomia.

Il concorso ufficiale

In film in concorso sono organizzati in varie categorie. La selezione ufficiale, è composta da due filoni principali: il Concorso, kermesse che corre per la Palma d’oro, fitta di autori che hanno superato professionalmente le prove maggiori. Un Certain Regard, sezione parallela del concorso presenta opere originali per contenuti o estetica, che rappresentino il meglio del cinema nuovo.

Sezioni parallele Semaine de la Critique, Quinzaine des Réalisateurs, Cinefondation

La settimana internazionale della critica, Semaine de la Critique, abbreviata con SIC,  è una sezione parallela alla selezione ufficiale del Festival. Si svolge dal 1962, organizzata dal sindacato francese della critica cinematografica,  si dedica alla scoperta di nuovissimi talenti presentando solo opere prime e seconde. 

La Quinzaine des Réalisateurs o “I quindici giorni dei registi”  è una selezione parallela alla selezione ufficiale che si svolge dal 1969, organizzata dalla Société des Réalisateurs de Films (SRF) ovvero società dei registi. Programma cortometraggi, lungometraggi e documentari di tutto il mondo.

Short Film Corner, vetrina internazionale fuori concorso nella quale filmmakers provenienti da tutto il mondo hanno la possibilità di presentare i propri cortometraggi al pubblico e ai professionisti del settore. A queste si aggiungono i film presentati fuori concorso in proiezioni speciali e la selezione di film scolastici della Cinéfondation.

Cannes Classic , la sezione che presenta capolavori della storia del cinema restaurati e redistribuiti in sala o in DVD; come anche tributi alle industrie cinematografiche straniere e documentari sul cinema.

Le lezioni di cinema

A partire dal 1991 il Festival, per iniziativa di Gilles Jacob, ha inaugurato un nuovo spazio, la "Lezione di cinema" in francese Leçon du cinema , in inglese Cinema Master Class. Incontro tra regista e appassionati, critici, cinefili, studenti di cinema, curiosi, con l'obiettivo di approfondire la scoperta di un'opera attraverso l'incontro con il suo autore. Nel 2003 su modello della "Lezione di cinema" è stata creata la "Lezione di musica" (Leçon de musique / Music Master Class), facendo incontrare il pubblico con i maggiori compositori musicali cinematografici, e nel 2004 la "Lezione d'attore" (Leçon d'acteur / Acting Master Class), coinvolgendo infine anche gli attori in questi incontri.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]