1111.jpg

 

Venerdì, 29 Maggio 2020 11:04

Cannes 73. Il 3 giugno conosceremo i film del festival in “lockdown”

Scritto da

PARIGI - Cannes 73, il festival che quest’anno non ha avuto luogo a causa del Covid 19, vuole ricordare la sua esistenza e quella dei film che avrebbe presentato, attraverso il direttore Thierry Fremaux, che il 3 giugno alle 18 a Parigi (all'Ugc Normandie), ha convocato la stampa per illustrare la selezione fatta per la rassegna alla quale, giocoforza, ha dovuto rinunciare. 

Nel giorno in cui sarebbe dovuto iniziare il festival, sul Palais du Festival di Cannes è comparso un grande telo bianco con la scritta “Merci” indirizzata agli operatori sanitari, a chi assicura il mantenimento delle funzioni essenziali e a tutti i cittadini per il loro senso civico. Ora,  il 3 giugno, Thierry Fremaux annuncerà un cartellone ricco di ben 50 titoli scelti per Cannes 2020, dopo aver già provato a lanciare S.O.S ad altri festival. Ci saranno dunque film della Croisette anche al Lido? La mostra del cinema di Venezia, se tutto va bene, è confermata dal 2 al 12 settembre. 

Citiamo alcuni titoli che avrebbero dovuto concorrere per la Palma d’oro: The French Dispatch di Wes Anderson, Another Round di Thomas Vinterberg e Comes Morning di Naomi Kawase. Nonché l'atteso nuovo film di Nanni Moretti, Tre Piani.   Ancora, secondo Variety e The Hollywood Reporter, Memoria di Apichatpong Weerasethakul, Estate 85 di Francois Ozon, On the Rocks di Sofia Coppola, Dna di Maiwenn, Annette di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard, On A Clear Half Morning di Bruno Dumont con Lea Seydoux e Paul Verhoeven con Benedetta (imperniato sulla vita di una suora lesbica). Le sale in Francia riaprono il 22 giugno e adesso sarà il pubblico a fare la storia di questi lungometraggi.


   

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]