1111.jpg

 

Venerdì, 30 Ottobre 2020 09:32

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Scritto da

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière nel quadro dello “Speciale Cannes 2020, i premi del concorso cinematografico della scuola della Cinéfondation: la selezione comprendeva 17 film di studenti di cinema scelti tra 1952 candidati, provenienti da 444 scuole di cinema internazionali 

Primo premio


CATDOG réalisé par Ashmita GUHA NEOGI
Film and Television Institute of India, Inde


Secondo premio


JA I MOJA GRUBA DUPA (MY FAT ARSE AND I) di Yelyzaveta PYSMAK
The Polish National Film School In Lodz, Pologne


Terzo premio Ex-aequo


CONTRAINDICATII (CONTRAINDICATIONS) di Lucia CHICOS
UNATC "I. L. CARAGIALE", Roumanie


I WANT TO RETURN RETURN RETURN di Elsa ROSENGREN
Deutsche Film Und Fernsehakademie Berlin (DFFB), Allemagne


Ricompense

I laureati riceveranno una dotazione di 15000 euro per il primo premio, 11250 per il secondo, 7500 per il terzo.


Proiezioni dei film a Parigi 

Il primo premio della Cinèfondation, così come i cortometraggi in competizione saranno proiettati al cinema del Panthéon il 31 ottobre alle 10.00

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]