Menu
Oggi è il primo giorno del 2143, l’anno della scimmia di fuoco

Oggi è il primo giorno del 2143, l’anno della scimmia di fuoco

ROMA - Oggi è il primo giorno del 2143. In...

Russia. Medvedev, all'orizzonte una nuova guerra fredda

Russia. Medvedev, all'orizzonte una nuova guerra fredda

MOSCA- Le relazioni tra Russia e Occidente si inaspriscono sembra...

Lavoro. Meno infortuni, ma più morti nel 2015

Lavoro. Meno infortuni, ma più morti nel 2015

ROMA - Calano gli infortuni sul lavoro, ma tornano a...

La crisi economica ha ucciso l'artigianato

La crisi economica ha ucciso l'artigianato

Ecco i mestieri in via di estinzione. La CGIA lancia l’Sos:...

Prezzo del petrolio e rischi geopolitici

Prezzo del petrolio e rischi geopolitici

ROMA - Mario Draghi ha recentemente smosso le acque torbide...

Siria, accordo raggiunto. Stop ostilità, ora aiuti umanitari

Siria, accordo raggiunto. Stop ostilità, ora aiuti umanitari

ROMA - Sembra proprio che sia stato raggiunto un accordo...

Intervista a Mauro Palma, il primo garante nazionale dei detenuti

Intervista a Mauro Palma, il primo garante nazionale dei detenuti

"L'organizzazione carceraria va ripensata un’ottica di sistema su come riorganizzare...

Sono 250 mila i bambini soldato. #Redhanday2016, per dire basta

Sono 250 mila i bambini soldato. #Redhanday2016, per dire basta

MILANO  – Il 12 febbraio è la Giornata Internazionale contro...

Esodati, migliaia di lavoratori senza via d’uscita. L’Inps tace

Esodati, migliaia di lavoratori senza via d’uscita. L’Inps tace

ROMA - “Esodato” è la parola tristemente tragica che ha...

Usa, indebitati fino all’osso. E' tempo di bilanci

Usa, indebitati fino all’osso. E' tempo di bilanci

ROMA - Il mandato del presidente degli Stati Uniti d’America,...

Prev Next

La notte delle notti: domenica 2 Marzo la cerimonia degli Oscar

La notte delle notti: domenica 2 Marzo la cerimonia degli Oscar

ROMA - Come ormai tutti sapranno , ci stiamo avvicinando all’ 86° edizione degli Oscar. 

La grande cerimonia degli Oscar 2014 si terrà nella notte di domenica 2 Marzo e la diretta tv potrà essere vista su Sky Cinema a partire dal primo collegamento delle 22.50; ma la premiazione vera e propria dovrebbe iniziare intorno alle ore 2.30 italiane in diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles, luogo in cui si terrà la cerimonia. La buona notizia per chi invece non è abbonato alla pay-tv e vuole comunque godersi questa cerimonia, è che c’è la possibilità di vedere gli Oscar anche dai social network, come ad esempio sulla pagina facebook creata appositamente dall’ ABC (canale americano che trasmetterà la cerimonia). La pagina si chiama 86th Oscar Accademy Awards 2014.

Questa edizione degli Oscar, come è stato più volte ricordato, sarà all’insegna dei supereroi. Non a caso, infatti, lo scorso Gennaio le nomination sono state annunciate ufficialmente da Chris Hemsworth, il Thor dei Vendicatori della Marvel. E finalmente dopo tanta attesa, da poco è stata resa pubblica la lista di tutti i presentatori dell’evento: oltre l’ormai famosa Ellen DeGeneres, ci saranno anche Jennifer Lawrence, Jim Carrey, Amy Adams e molti altri.

Ma facciamo un breve ripasso delle candidature:  il maggior numero di nomination agli Oscar 2014 è andato ad American Hustle e Gravity con 10 candidature a testa. Segue 12 Anni Schiavo con 9, Captain Phillips, Dallas Buyers Club e Nebraska con 6 e Here The Wolf of Wall Street con 5.

The Wolf of Wall Street è il quinto degli ultimi 6 film di Martin Scorsese ad aver fatto la doppietta Miglior film-Miglior regia a livello di nomination. Scorsese è alla sua 12^ candidatura.

Con la candidatura a Miglior attrice protagonista per il film I Segreti di Osage Country, Meryl Streep è giunta a 18 nomination agli Oscar (con 3 vittorie), ritoccando il suo prestigioso record.

Il leggendario compositore John Williams, nominato per la colonna sonora di ‘Storia di una ladra di libri’, è invece arrivato a 49 candidature. Tantissime (è infatti record assoluto per le persone ancora in vita), ma ancora lontane dal primato all-time di Walt Disney che ne ha ricevute 59.

Woody Allen, con la nomination per la Miglior sceneggiatura originale di Blue Jasmine, è arrivato a 24 nomination (4 vittorie).

Nelle quattro categorie riservate agli attori/attrici, ben 8 candidati su 20 hanno ricevuto la loro prima nomination in assoluto: Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender e Lupita Nyong’o (tutti e tre per 12 Anni Schiavo) più Matthew McConaughey, Barkhad Abdi, Jared Leto, Sally Hawkins e June Squibb.

Viceversa, solo 7 tra i 20 attori/attrici candidati hanno già vinto un Oscar in precedenza: Christian Bale, Cate Blanchett, Judi Dench, Sandra Bullock, Jennifer Lawrence, Julia Roberts e Meryl Streep, che tra l’altro è l’unica ad averne vinti più di uno (3, come abbiamo già visto).

Per Amy Adams, candidata a Miglior attrice protagonista per American Hustle, è la quinta nomination in 9 anni, senza però aver mai vinto la statuetta. Sarà finalmente la volta buona?

Ora arriviamo finalmente all’Italia. La Grande Bellezza ha già vinto un Golden Globe, 1 Bafta, 4 European Film Awards e 5 Nastri d'Argento, ma domenica notte potrebbe far suo il premio più ambito, quel Premio Oscar come Miglior Film Straniero che l'Italia non porta a casa dal lontano 1998, anno de La Vita è Bella di Roberto Benigni. Mediaset ha deciso di annunciare una clamorosa prima tv per martedì 4 marzo. 48 ore dopo la notte delle notti.

Per quanto riguarda la nomination per il Miglior film d’animazione, viene candidato all’Oscar Cattivissimo Me 2, a differenza del primo episodio che invece fu escluso dalle nomination. 

Gli U2 hanno invece conquistato la loro seconda candidatura dopo quella del 2002, per la canzone The Hands That Built America dal film Gangs of New York.

Chiunque sia il vincitore buon per lui. Ma di certo agli Oscar nessuno torna a casa a mani vuote. Come premio di “consolazione” , ogni candidato, per il disturbo che si è preso nel raggiungere il Dolby Theater, torna a casa con le mani piene di… 80mila dollari!

Non certo in banconote verdi, il che sarebbe evidentemente volgare, ma con il controvalore in prodotti di lusso contenuti nella goodie bag che i nominati ricevono: dai viaggi ai soggiorni nelle Spa, da prodotti di bellezza a cene di lusso, la delusione per la sconfitta sarà meno cocente se indorata da questo “piccolo” premio di consolazione.

Ma oltre ai film candidati all’Oscar, il 2014 si presenta pieno di novità e di bei film da godersi nelle nostre sale cinematografiche:  sequel del mitico 300 di Zack Snyder (2007) uscirà in Italia il 6 Marzo  “300 – L’Alba di un Impero”. Il 3 Aprile uscirà “Noah”,  film scritto, diretto e prodotto da Darren Aronofsky. Il 24 Aprile uscirà nelle sale il tanto atteso “The Amazing Spider-Man 2”. Il 24 Maggio uscirà “Maleficent”, remake del classico disneyano La Bella Addormentata nel Bosco. Data ancora da definirsi per  “Sin City: A Dame to Kill For” , il sequel del leggendario Sin City del 2005. Infine il 6 Novembre uscirà “Interstella” che segna il ritorno alla regia di Christopher Nolan dopo la trilogia del Cavaliere Oscuro.

Insomma il 2014 non ci farà annoiare, questo è sicuro.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208