Domenica, 31 Ottobre 2010 19:31

Festival di Roma. Lidia Vitale, sul red carpet alla ricerca della buddità

Scritto da

ROMA - Il buddismo, pratica spirituale sempre più estesa, affascina il mondo dello spettacolo e non solo Richard Gere. Lidia Vitale, attrice romana, segue da ventuno anni il buddismo di Nichiren Daishonin e all’apertura del festival sotto lo striscione “Tutti a casa” avrà mentalmente recitato “Nam myoho renge kyo” – secondo Daishonin preghiera che è legge della vita – per influenzare il destino della cultura.

Diventando attrice, lei ha realizzato il sogno di una vita. Laureata in Sociologia, presso La Sapienza di Roma, con una tesi sui Sistemi Produttivi dell’Audio-Visivo in Australia; dal teatro é passata alla Tv nel film Il Furto del Tesoro e, nel 2002, la grande opportunità è arrivata con La Meglio Gioventù di Marco Tullio Giordana.

Al cinema e in televisione ha recitato in Cose da Pazzi di V. Salemme, Anche Libero Va Bene di K.R.Stuart, la serie Diritto di Difesa (RAI),  Don Matteo di A.Barzini (RAI), Salvo D’Acquisto di A. Sironi (RAI), L’Amore Proibito di A.Negri (RAI) e molti altri progetti sia RAI che Mediaset. Tra i protagonisti del serial per RAI 1 Medicina Generale 1 e 2  per la regia di R.De Maria, L.Ribuoli e F. Miccichè e de i Liceali 2 diretto da L.Pellegrini e F. Amato. Nel film di G.Piccioni Giulia Non Esce la Sera e a La Doppia Ora di G. Capotondi nel 2008.

Presto la vedremo tra i protagonisti de La Bellezza del Somaro di S. Castelletto, in televisione con la serie Una Musica Silenziosa di A. Lo Giudice per la RAI,  a gennaio uscirà anche  un suo film promosso dal Ministero della Salute, Prima della Felicità, sulle malattie mentali diretto da B. Gaburro.  Felicità che intanto Lidia cerca attraverso la pratica buddista.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]