Domenica, 31 Luglio 2016 12:08

FFF. Premio della Stampa al sorprendente “Coconut Hero”. Recensione

Scritto da

FIUGGI (nostro inviato) Merita un’annotazione a se, Il Premio della Stampa del Fiuggi Film Festival, attribuito da una giuria di giornalisti presieduta dal direttore dell’ufficio stampa Paolo Piersanti.   Tra i numerosi film, per nulla banali, l’entusiasmo dei critici cinematografici si è riversato su “Coconut Hero” di Florian Cossen.

 Un’opera sorprendente. Di quelle che non ti aspetti, che sono una benedizione dal cielo, che suscitano un “Grazie Cossen!” dall’intimo. Se adorate l’ironia e la feroce satira questo è un film che posso consigliarvi, diverso è se non le amate: giacché ”Coconut hero” prende la morte, il dolore, la ferocia della vita e ne ride, ne sghignazza allegramente. Non versa lacrime per una perdita affettiva, per una malattia terminale, per la morte di un adolescente. Assolutamente paradossale. Feroce, tagliente, completamente folle. 

In Coconut Hero si ride fragorosamente sulle situazioni più impensabili: c’è un morto sullo schermo e scoppia la risata, perché il regista Florian Cossen è in grado di captare l’aspetto comico di ogni situazione e di restituirlo al pubblico. La sceneggiatura ha dialoghi straordinari, mai una parola di troppo, ogni personaggio incarna alla perfezione le sue battute.

Innamorato irrimediabilmente di questo film, sarò forse di parte, tanto che non ho ancora detto di cosa parla. Sarei tentato, infatti, di non farlo, perché qualsiasi sinossi sarebbe riduttiva, come accade per tutte le migliori creazioni audiovisive. Basterà accennare la scena di apertura, che vede un sedicenne depresso che si punta la canna del fucile sulla tempia e preme il grilletto. Trenta secondi dopo, incredibile ma vero, con lui in coma iniziano le risate. Grasse, grasse, grasse risate. 

Coconut hero - Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=fitIwvf2SYE

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Il ritorno dell'esule

Quelle terre così lontane al di là del mare. Quel suolo natio dove l’anima mia vola come l’ape di fiore in fiore. Lasciai macerie, una guerra dei sassi un canto selvaggio. Terra scossa inchiodata da un coperchio di...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Resilienza

Non siamo come ci vogliono gli altri  siamo noi, con le nostre storie di fatica per la vita che ci strappiamo a denti stretti

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Notre Dame de Paris: le reliquie salvate

Una scintilla, forse solo una stupida scintilla, si accende all’interno dei uno dei più conosciuti templi del cristianesimo, Notre Dame de Paris. Una scintilla che presto diventa una fiamma che...

Nicoletta De Matthaeis - avatar Nicoletta De Matthaeis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]