Domenica, 31 Luglio 2016 12:08

FFF. Premio della Stampa al sorprendente “Coconut Hero”. Recensione

Scritto da

FIUGGI (nostro inviato) Merita un’annotazione a se, Il Premio della Stampa del Fiuggi Film Festival, attribuito da una giuria di giornalisti presieduta dal direttore dell’ufficio stampa Paolo Piersanti.   Tra i numerosi film, per nulla banali, l’entusiasmo dei critici cinematografici si è riversato su “Coconut Hero” di Florian Cossen.

 Un’opera sorprendente. Di quelle che non ti aspetti, che sono una benedizione dal cielo, che suscitano un “Grazie Cossen!” dall’intimo. Se adorate l’ironia e la feroce satira questo è un film che posso consigliarvi, diverso è se non le amate: giacché ”Coconut hero” prende la morte, il dolore, la ferocia della vita e ne ride, ne sghignazza allegramente. Non versa lacrime per una perdita affettiva, per una malattia terminale, per la morte di un adolescente. Assolutamente paradossale. Feroce, tagliente, completamente folle. 

In Coconut Hero si ride fragorosamente sulle situazioni più impensabili: c’è un morto sullo schermo e scoppia la risata, perché il regista Florian Cossen è in grado di captare l’aspetto comico di ogni situazione e di restituirlo al pubblico. La sceneggiatura ha dialoghi straordinari, mai una parola di troppo, ogni personaggio incarna alla perfezione le sue battute.

Innamorato irrimediabilmente di questo film, sarò forse di parte, tanto che non ho ancora detto di cosa parla. Sarei tentato, infatti, di non farlo, perché qualsiasi sinossi sarebbe riduttiva, come accade per tutte le migliori creazioni audiovisive. Basterà accennare la scena di apertura, che vede un sedicenne depresso che si punta la canna del fucile sulla tempia e preme il grilletto. Trenta secondi dopo, incredibile ma vero, con lui in coma iniziano le risate. Grasse, grasse, grasse risate. 

Coconut hero - Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=fitIwvf2SYE

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]