Venerdì, 21 Aprile 2017 11:59

Il film del week-end “Le cose che verranno” con Isabelle Huppert

Scritto da

Nathalie insegna filosofia in un liceo di Parigi. Per lei la filosofia non è solo un lavoro, ma un vero e proprio stile di vita.

Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l’idealismo giovanile “nell’ambizione più modesta di insegnare ai giovani a pensare con le proprie teste” e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli, e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico, in un contesto di apparente e rassicurante serenità. Ma un giorno, improvvisamente, il suo mondo viene completamente stravolto: suo marito le confessa di volerla lasciare per un’altra donna e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un’inaspettata libertà. Con il pragmatismo che la contraddistingue, la complicità intellettuale di un ex studente e la compagnia di un gatto nero di nome Pandora, Nathalie deve ora reinventarsi una nuova vita.

Le cose che verranno - L'avenir

Le cose che verranno - Clip

 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Raggi (o colpi) di sole: dalla funivia alla Formula Uno

A Roma, passano i millenni, ma non cambia mai nulla. Una volta c’erano i Sette Re di Roma (di recente, un ottavo è il giocatore più  popolare, ieri Falcao, oggi...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Don Milani e il bisogno di autenticità

Quando don Lorenzo se ne andò, vinto da un tumore che lo strappò alla vita a soli quarantaquattro anni, eravamo alla vigilia delle ribellioni sessantottine che avrebbero animato il decennio...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208