Martedì, 17 Ottobre 2017 16:00

AlbumArte. Presentazione del romanzo di Giacomo Grifoni "La casa dalle nuvole dentro"

Scritto da

Sabato 21 ottobre 2017 - ore 18.00 per il ciclo "Donne (non più) anonime. Confronto sul femminicidio" a cura di Daniela Trincia, l'autore in conversazione con Andrea Bernetti. Drammatizzazioni di Caterina Boccardi

ROMA - Per l’ottavo incontro di Donne (non più) anonime. Confronto sul femminicidio, a cura di Daniela Trincia, Giacomo Grifoni (psicologo psicoterapeuta, Responsabile Formazione Centro Ascolto Uomini Maltrattanti di Firenze), presenta il suo romanzo La casa dalle nuvole dentro (AmicoLibro), durante una conversazione con Andrea Bernetti (Presidente Centro Ascolto Uomini Maltrattanti di Roma). L’attrice Caterina Boccardi realizzerà alcune drammatizzazioni sui testi.

Giacomo Grifoni che, come Andrea Bernetti, ha partecipato con la testimonianza della sua esperienza nel CAM al secondo incontro di Donne (non più) anonime del novembre 2016, oltre ad aver pubblicato diversi testi sul suo lavoro, presenta la sua prima testimonianza in forma di romanzo, dove si respira il clima delle storie di violenza che segue ogni giorno nel suo ascolto di psicoterapeuta.  

La casa dalle nuvole dentro racconta di un padre di famiglia che conduce una vita normale. Un giorno, i riti della quotidianità saltano: una spirale di tensione e violenza coinvolge la moglie e il figlio in uno scenario per loro inedito. L’incontro con uno psicoterapeuta permetterà all’uomo di guardarsi dentro e poter scegliere che tipo di maschio vuole essere. “L’uomo violento è uno di noi, questo l’ho imparato sul campo: nessuno può tirarsi fuori, può accadere a chiunque” ribadisce Giacomo Grifoni.  “Capita a molti di ritrovarsi in situazioni impreviste ed estreme e se non hai punti di riferimento interiori forti - l’educazione, i valori, le conoscenze che ti permettono di tirare dritto fino alla luce in fondo al tunnel - la violenza psicologica o fisica diventa un criterio per gestire lo stress, riportare l’ordine, governare la propria vita”. 

È importante comprendere che solo gli uomini possono opporsi e smontare quello che li porta alla violenza contro le donne, sottraendosi a un sistema vincolante e maschilista che regola la società. Se da soli non sono in grado, devono farsi aiutare, affinché le donne non versino più il prezzo altissimo che stanno pagando. È quest’argomento delicato e complesso a rendere il libro prezioso nel dibattito sul femminicidio che Donne (non più) anonime sta portando avanti nei suoi incontri nel corso di quest’ultimo anno.

L’intero progetto annuale ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Municipio II di Roma Capitale. 

INCONTRIAMOCI PER UN ANNO

Nel 2017 gli appuntamenti ad AlbumArte avranno una cadenza pressoché bimestrale. 

Di volta in volta, saranno comunicati gli argomenti affrontati nel rispettivo incontro e gli ospiti partecipanti.

Il calendario per l’anno 2017:

25 gennaio /  24 marzo /  5 giugno /  7 giugno / 27 settembre

21 ottobre  /  10 novembre

INFO

a cura di Daniela Trincia

La casa dalle nuvole dentro

di Giacomo Grifoni

in conversazione con Andrea Bernetti

drammatizzazioni di Caterina Boccardi

AlbumArte Via Flaminia, 122 Roma

Info: T 063243882 E Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. W www.albumarte.org

www.facebook.com/donnenonpiuanonime

#donnenonpiuanonime  #stopfemminicidio

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077