Venerdì, 27 Febbraio 2015 09:40

Umbria Jazz 2015, una parata di star

Scritto da

Fra gli appuntamenti il ‘super duo’ pianistico di Chick Corea e Herbie Hancock

MILANO - Da più di quarant’anni è l’appuntamento più importante e significativo del jazz in Italia e uno dei più ambiti a livello europeo. Dalla prima storica edizione del 1973 ad oggi si sono esibiti nella splendida cornice medioevale di Perugia, Orvieto, Città di Castello e Assisi, i massimi rappresentanti della musica afroamericana di tutto il mondo. La kermesse di Umbria Jazz anche quest’anno offre una serie di appuntamenti di altissimo livello come nel suo glorioso passato.

Ricordiamo le memorabili performance di George Coleman, Art Blakey, Dizziy Gillespie, Chet Baker e Stan Getz degli anni ’70. E poi il decennio successivo artisti geniali come Sonny Rollins, Michel Petrucciani, Al Jearreau e Keith Jarrett. Oltre al jazz questo meraviglioso festival ha ospitato anche musicisti di altri linguaggi come gli Earth, Wind and Fire, James Brown e i Manhattan Transfer.

Dopo l'annuncio dei concerti di Paolo Conte (10 luglio) e dell’inconsueta coppia Tony Bennett & Lady Gaga in esclusiva italiana (15 luglio), il programma di Umbria Jazz 15, che si svolgerà a Perugia dal 10 al 19 luglio, si arricchisce di nuovi imperdibili appuntamenti all'Arena Santa Giuliana.

Il primo weekend sarà all'insegna di grandi artisti italiani: al già annunciato appuntamento con Conte, si aggiunge il 12 luglio l'esplosivo live di Paolo Fresu - Brass Bang!, con Steven Bernstein-Gianluca Petrella-Marcus Rojas.

Un'esplosiva piccola-grande band con grandi solisti, tra poesia, humor, ritmi travolgenti e divertimento, in cui i tre grandi “fiatisti” quali Fresu, Bernstein e Petrella incontrano il basso di Rojas. E sempre il 12 luglio Stefano Bollani porterà a Perugia il suo ultimo progetto “Sheik Yer Zappa”, un omaggio musicale a Frank Zappa, una delle figure più complesse e affascinanti della storia del rock. Il 13 luglio sarà la volta del jazz con l’eccellente sassofonista statunitense Joshua Redman e The Bad Plus: il tenorista Redman, stella di prima grandezza della scena jazzistica mondiale, incontra il trio Bad Plus, che sono riusciti a raffigurare nella cornice di una delle più classiche formazioni del jazz (il trio piano/contrabbasso/batteria), lo spirito della post modernità.

E quel giorno anche il mix musicale degli Snarky Puppy, una delle più entusiasmanti novità musicali degli ultimi anni con un repertorio che propone incursioni musicali nel funk e nel R&B, passando per la fusion e il rock. La band, che nel 2013 ha vinto il Grammy nella categoria “Best R&B Performance”, torna a Umbria Jazz dopo il successo del live dello scorso luglio. Il 14 luglio sul palco dell'Arena Santa Giuliana torneranno insieme Chick Corea & Herbie Hancock, per un'altra esclusiva italiana: è un evento in esclusiva italiana che riunisce due dei più grandi pianisti viventi, che nel 1978 esordirono insieme in un tour documentato da due famosi dischi che rappresentarono una vera rivoluzione musicale. Il duo torna a Umbria Jazz a due anni dall'ultima volta. L'inconfondibile voce di Cassandra Wilson e la giovane promessa Jon Batiste con gli Stay Human saranno i protagonisti della serata del 16 luglio. Cassandra è una delle più belle voci della Musica Nera degli ultimi anni, e a Perugia presenterà il suo ultimo lavoro, “Coming forth by day”: disco-tributo a una delle sue fonti di ispirazione, Billie Holiday. A sua volta Batiste, giovane promessa del jazz, pianista e cantante originario di New Orleans, si presenta al pubblico di Perugia, dopo il successo nell'ultima edizione invernale di UJ a Orvieto, con il suo gruppo, gli Stay Human, per presentare il lavoro dal titolo programmatico: Social Music. Il 17 luglio Umbria Jazz 15 si tingerà di colori brasiliani con la reunion di Caetano Veloso e Gilberto Gil, e con il live della Spokfrevo Orquestra. Caetano e Gilberto torneranno insieme sul palco di Umbria Jazz 21 anni dopo la loro esibizione in coppia del 1994 per festeggiare il venticinquesimo anniversario del Tropicalismo, per un concerto-evento dedicato al Brasile. Quanto alla Spokfrevo Orquestra, il trascinante ensemble fondato dal Maestro Spok rivisita il Frevo, genere musicale del Brasile del Nord-est con arrangiamenti moderni e armonie raffinate. Mentre per i concerti di Paolo Conte e Tony Bennett & Lady Gaga i biglietti sono già disponibili, per i seguenti live dal  25 febbraio.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]