MILANO - Alta onorificienza  per Marco Patrignani e l’Orchestra Italiana del Cinema che domenica 8 dicembre alle ore 18 riceveranno la “GUIRLANDE D’HONNEUR 2013” in occasione della Cerimonia di Premiazione di “Sport Movies & TV - 31th Milano International FICTS Fest”, Finale del “World FICTS Challenge” articolato in 14 tappe in altrettante sedi distribuite sui 5 Continenti e che vede coinvolte ben 51 nazioni. 

Published in Cinema & Teatro

ROMA -  Grande successo alla VII edizione del Premio Via Vittoria che si è tenuto nella Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato ai due migliori diplomati del Conservatorio e dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, il sax soprano Claudio Jr. De Rosa e la pianista  Ilaria Loatelli, che hanno ricevuto ciascuno una borsa di studio del valore di 3.000  come riconoscimento del talento, dell’impegno e come sostegno al loro futuro.

Published in Musica

ROMA -  Grande successo alla VII edizione del Premio Via Vittoria che si è tenuto nella Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia.

Published in Musica

ASSISI (nostro inviato) - Gli organizzatori di “Primo Piano sull’Autore” hanno resi noti i nomi dei vincitori del premio DOMENICO MECCOLI - SCRIVEREDICINEMA, dedicato a quanti si sono distinti, nel 2013, nella scrittura e nella promozione della settima arte attraverso i media.

Published in Cinema & Teatro

Occupyredcarpet

ROMA -  Sotto i riflettori del Festival del Cinema di Roma questa mattina le problematiche del diritto a un alloggio.

Published in Festa cinema Roma

LONDRA - Il 16 ottobre 2013, alla Serpentine Gallery di Londra, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Presidente Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Julia Peyton Jones, Direttore Serpentine Gallery, Hans Ulrich Obrist, Co-Direttore Mostre ed Eventi Serpentine Gallery, hanno annunciato il vincitori della prima edizione del RE REBAUDENGO SERPENTINE GRANTS, premio rivolto a giovani artisti nati nel o dopo il 1989.

Published in Arti visive

VIAREGGIO - Francamente pensavo che alcuni concetti si potessero dare per sottintesi, ma evidentemente non è così; quindi vale la pena di ribadirli.

Published in Letteratura

ROMA - Non c’è premio letterario che non provochi dibattito, polemiche anche a tinte forti. Il premio Viareggio non sfugge a questa regola. Ma ha le spalle forti, ne ha viste di tutti i colori nella sua lunga storia. Non solo polemiche sulla scelta dei oremiati ma, in particolare, attacchi alla autonomia e indipendenza del Premio.

Published in Letteratura

VENEZIA - Va quest’anno a Enzo d’Alò il Premio Bianchi dei Giornalisti Cinematografici Italiani. E’ il riconoscimento ad una carriera dedicata al cinema d’animazione con passione, coerenza e grande fatica, con un piccolo “regalo” per il pubblico della Mostra: l’anticipazione, in anteprima mondiale, di alcune sequenze dello speciale tv Il flauto magico nella versione ideata da D’Alò e sceneggiata da Vincenzo Cerami, dedicata ai bambini in età prescolare. Si tratta di un progetto complesso, prodotto da Cometafilm e Rai Fiction con i partner europei PTD Lussemburgo e Millimages Francia, con il sostegno del Piano Media e del Fonspa.

Al Lido, in occasione della consegna del Premio il SNGCI d’intesa con Enzo d’Alò ricorda, grazie al Bianchi, anche un inedito Cerami, con il suo divertissement, condiviso con il regista, autore del soggetto e della regia, destinato ai più piccoli. È per loro, infatti, l’adattamento fiabesco del Flauto magico in un episodio speciale della serie Pipì Pupù e Rosmarina, dove i tre protagonisti diventano nella fantasia di d’Alò e Cerami Pipino, Pupugeno e Rospamina, per raccontare la magia della grande musica di Mozart ripercorrendo le atmosfere e le avventure settecentesche del Flauto Magico con la vena surreale e comica che li ha da sempre contraddistinti. Pipì Pupù e Rosmarina raccontano, anche in questa nuova veste, grandi verità con la leggerezza e l'innocenza delle loro parole,  accompagnati in questo viaggio da un narratore eccellente come Giancarlo Giannini.                                      

ENZO D'ALO'                                 

Regista e sceneggiatore è autore de La freccia azzurra, tratto da una fiaba di G. Rodari,  (1996) con il quale ha lanciato il cinema d'animazione pensato e prodotto in Italia. Per la particolare delicatezza del disegno e il fascino delle storie, uno stile particolare che non vuole assomigliare nè alla tradizione disneyana nè all’alternativa giapponese. Nel 1998 il suo capolavoro, La gabbianella e il gatto, tratto dal romanzo di Sepúlveda sceneggiato con Umberto Marino. Ha diretto poi Momo (2001), tratto dall'omonimo romanzo di Michael Ende, e Opopomoz (2003), curiosa rivisitazione fiabesca della tradizione del presepe nella cultura partenopea. Ha avuto sempre particolare attenzione per la musica: ne La freccia azzurra musiche di Paolo Conte, per La gabbianella e il gatto David Rhodes, per  Momo alla conquista del tempo Gianna Nannini, per Pinocchio, che ha inaugurato con successo un anno fa le Giornate degli autori al Lido ed è stato in sala nell’ultima stagione con Lucky Red (ancora una volta scritto con Umberto Marino e i disegni di Lorenzo Mattotti,) le musiche di Lucio Dalla.        

Il “PREMIO BIANCHI”

Intitolato alla memoria del critico e giornalista Pietro Bianchi, d’intesa con la Mostra del Cinema di Venezia celebra da trent’anni anni il più grande cinema d'autore italiano. Ha premiato protagonisti come Alberto Sordi, Sophia Loren, Nino Manfredi, Virna Lisi, ha segnalato provocatoriamente alcuni fenomeni o personaggi: per esempio, per la scarsa attenzione che i giornali riservano al loro ruolo, i grandi critici del cinema italiano, o nel 1999, Dino De Laurentiis, il primo e finora unico produttore ad averlo ricevuto. Il Bianchi ha segnalato la carriera e il prestigio di un'intera generazione di registi, sceneggiatori,autori della fotografia tra i più rappresentativi del cinema d'autore: da Mario Soldati nel 1978 primo “Premio Bianchi” della storia, a  Cesare Zavattini, Alessandro Blasetti, Renato Castellani, Luig

 

 

PAESTUM - Sabato 27 luglio 2013 alle ore 21.00, sotto il cielo stellato di Paestum (Salerno), nell’Arena dei Templi di fronte alle colonne greco/romane del Tempio di Cerere si svolge  la 1^ Edizione della manifestazione “Premio Fashion in Paestum 2013” presentata dagli attori Antonella Salvucci e Domenico Rolando Astone, regia di Domingo Astone, direttore artistico ed esecutivo Lucio Di Filippo.

Published in Life & Style

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]