Lunedì, 14 Maggio 2012 14:15

Amy Winehouse. All’asta un dipinto col suo sangue

Scritto da
Amy Winehouse Amy Winehouse

LONDRA - “Ladylike”, un  dipinto di Amy Winehousee e di Pete Doherty,   è stato battuto all’asta a Londra  per 35mila sterline. 

Si tratta di un quadro che la cantante inglese, scomparsa nel luglio 2011 all’età di 27 anni, e il frontman dei ‘Libertines’ Pete Doherty, ex della top model Kate Moss,  realizzarono insieme qualche anno fa. La particolarità dell’opera risiede nel fatto che i due artisti usarono il proprio sangue per dare vita al ritratto di una donna su una base di colore bianco sporco. ‘Ladylike’ fu iniziato dalla Winehouse e terminato da Doherty. Non è un segreto che il controverso cantante ami dilettarsi a dipingere  usando  il proprio sangue.
Non a caso, lo scorso febbraio quindici suoi quadri sono stati gli assoluti protagonisti della mostra ‘On Blood. A Portrait of Artist’, - “Col sangue. Ritrattato d’artista” allestita presso la Cob Gallery di Londra. Tra le opere esposte, quella che ha riscosso maggior interesse è stata ‘Ladylike’, realizzata con la collaborazione di Amy Winehouse. Da qui, la decisione della galleria Cob di mettere all’incanto il dipinto, che tuttavia non ha raggiunto la cifra minima di vendita (50mila sterline), fermandosi a 35mila sterline, circa 43mila euro.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19: “Chiunque trovi il vaccino deve con…

Rapporto Human Rights Watch sul Covid-19:  “Chiunque trovi il vaccino deve condividerlo"

Trasparenza, cooperazione globale e responsabilità per una cura alla portata di tutti. I governi dovrebbero massimizzare l'accesso al vaccino Covid-19 e garantirlo economicamente alle persone in tutto il mondo, ma altresì...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario s…

Lo schermo dell’arte. “Spit earth: who is Jordan Wolfson?”, documentario su uno scultore dalla personalità complessa

Suo grande cruccio è non essere (ancora?) stato inserito alla Biennale di Venezia, ma Jordan Wolfson, è oggi uno degli artisti più controversi e famosi a causa di opere, inquietanti...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]