Sabato, 15 Settembre 2012 15:58

Vasco Rossi “non va al massimo”

Scritto da
Vasco Rossi Vasco Rossi

BOLOGNA - Nessuna novita' sulle condizioni di salute di Vasco Rossi, ricoverato da ieri alla clinica Villalba di Bologna.

"Si tratta di controlli di routine gia' previsti, che dovevamo effettuare proprio al ritorno delle vacanze", spiega all'AGI il direttore sanitario della clinica, il dottor Paolo Guelfi. Davanti alla struttura che ospita la rockstar sono arrivati alcuni giovani fan. Il rocker di Zocca e' ricoverato da venerdi' mattina a Villalba a Bologna, la stessa clinica di un anno fa quando al cantante fu diagnosticata una osteomielite al torace e una endocardite. Gia' ieri la portavoce storica del rocker, Tania Sachs, ha detto che s trattano di "semplici controlli di normale routine, smentendo la notizia che 'il Blasco' fosse arrivato in ospedale in eliambulanza dalla Puglia dove si trovava in vacanza, ma viaggiando di notte in auto con il suo autista, come e' abituato a fare. Nel pomeriggio d ieri il cantante ha ricevuto anche la visita della moglie, Laura Schmidt, che entrando ha smentito preoccupazione per le condizioni di salute del marito.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

C’è sempre un Simenon in libreria

C’è sempre un Simenon in libreria

Vai dal tuo libraio e ti senti chiedere: “Hai visto il nuovo Simenon?”  e ti mette in mano La fattoria del coupe de vague, un Simenon d’annata che Adelphi pubblica...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

“Reimagine”, breve film sull’importanza vitale della ricerca scientifica

“Reimagine”, breve film sull’importanza vitale della ricerca scientifica

L’emergenza Covid ha reso ancor più evidente di quanto non fosse sempre stato l’importanza della ricerca farmaceutica. Novartis, impegnata a scoprire nuovi farmaci è tra le prime aziende al mondo...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]