Lunedì, 03 Marzo 2014 21:24

Defaillance. Il video 'capolavoro' di Naike Rivelli

Scritto da

ROMA - Defaillance, Defaillance. Chissà che cosa  non avrà funzionato o che cosa avrebbe dovuto funzionare nelle scene girate in questo capolavoro discografico di Naike Rivelli. La figlia di Ornella Muti si deve essere messa in testa di voler calcare le stesse orme delle note cantanti d'Oltreoceano, come Rihanna o Miley Cyrus,  anche se, e nessuna si senta offesa, sono divise non solo dall'Oceano, ma anche da una ventina di anni, che non è cosa di poco conto.

Ma tornando a questo video clip strappacapelli. Il tutto si gira in una ipotetica stanza d'albergo dove la conturbante Naike, 40 anni il prossimo ottobre, se la gioca e se la spassa con un aitante e muscoloso ragazzotto, che trova una stanza aperta e si fionda come un adolescente arrapato. Intanto la donna delle pulizie spolvera, un po' qua e un po' la, un po' su e un po' giù. In questo albergo ci devono tenere molto alla pulizia. E non parliamo del cagnolino, che ha dovuto sorbirsi zitto, zitto tutte le scene facendo incazzare gli animalisti.

A far da sottofondo a un ipotetico amplesso castigato un ritornello davvero azzeccatissimo e a dir poco originale, come non si era mai sentito prima: "I am hot... make me hot... la la la la la... you can turn me on". Insomma una poesia d'altri tempi. Peccato che perfino un bambino con garage band avrebbe potuto fare di meglio. Defaillance.

ECCO IL VIDEO CLICCA QUI

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]