Giovedì, 11 Dicembre 2014 18:58

Il Principato di Monaco festeggia la nascita dei gemelli di Alberto e Charlene. VIDEO

Scritto da

Il principato di Monaco festeggia la nascita di Jacques e Gabriella, figli del principe Alberto e della principessa Charlene. E’ il primo parto gemellare nella storia delle monarchie europee. Benché nato per secondo, Jacques ha la priorità nella linea di successione perché di sesso maschile.

Secondo l’uso, riceve il titolo di marchese di Baux de Provence, mentre la sorellina è contessa di Carladès. “Voglio condividere questa gioia con i monegaschi e con tutti i residenti del mio Paese – ha detto il principe Alberto – perché so che siete uniti in una stessa comunità di sentimenti intorno alla principessa e a me”. Alberto ha altri due figli, che non possono però vantare diritti di successione perché nati fuori dal matrimonio. La nascita di un erede era molto attesa. “Sono molto contento per il principe e per la principessa – afferma Thierry – finalmente c‘è un maschio nella linea di successione”. “E’ una comunità molto piccola – spiega Bernard – ci sentiamo molto più vicini al principe di quanto non succeda in un Paese come la Francia, dove i politici cambiano continuamente”. Secondo il protocollo di corte, l’evento è stato salutato con 42 colpi di cannone, 21 per ogni bambino, mentre le sirene della navi hanno suonato per quindici minuti. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]