Domenica, 01 Marzo 2015 15:58

Germania tassa la Coca Cola per scoraggiare bottiglia usa e getta

Scritto da

BERLINO - Idea davvero brillante quella della Germania cje minaccia nuove imposte alla Coca Cola.

La multinazionale, infatti,  ha deciso di aumentare l'uso delle bottiglie di plastica monouso. L'Agenzia federale tedesca per l'ambiente ha così annunciato che potrebbe imporre una tassa per scoraggiarne l'uso. "Non escludiamo un costo aggiuntivo sulle bottiglie monouso per sostenere il regime di riutilizzo della bottiglia," ha spiegato il presidente Maria Krautzberger.

Coca-Cola, dal canto suo, intende aumentare l'uso di bottoglie monouso da 0,5 e 1,5 litri, che saranno realizzate in materiale riciclabile. Soprattutto la bottiglia da 0,5 litri viene utilizzata da persone in movimento e raramente viene restituita al punto di acquisto, sostiene Coca Coca.

L'agenzia per l'ambiente sottolinea che le bottiglie riutilizzabili rappresentano il 45,7 per cento di tutte le bevande vendute in  Germania. Il vantaggio di queste bottiglie è che possono essere riempite per altre 40-50 volte, e sono più rispettose dell'ambiente rispetto alle bottiglie monouso.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]