Lunedì, 06 Marzo 2017 17:53

A maggio 2017 il lancio del portale web “Lacostadienea”

Scritto da

Ogni anno arrivano a Roma milioni di turisti per visitare i suoi musei, le sue chiese, i suoi siti archeologici ma quanti di loro sanno che a pochi chilometri dalla città eterna, nell'entroterra laziale vi sono luoghi altrettanto interessanti?

Pochi, perché  fin'ora gli addetti al turismo non hanno fatto molto per valorizzare questi luoghi. Adesso però qualcosa si sta muovendo. Tra le novità della stagione è in arrivo infatti il progetto di marketing territoriale “La Costa di Enea”. La start up, partita ad ottobre 2015 da un'idea  di M&T Marketing e Territorio di Manuela Troiani, è  dedicata alla valorizzazione turistica dell'area di gravitazione naturale del  Comune di Pomezia e vede protagonisti  i Comuni coinvolti, Pomezia in primis, musei, parchi tematici come Zoomarine e Cinecittà World, ma anche riserve naturali, eccellenze gastronomiche locali, le pizze gourmet della Nazionale Italiana Pizzaioli, le imprese e gli operatori turistici. .La Costa di Enea si pone l'obiettivo di valorizzare il territorio e intercettare il turista durante  la sua permanenza a Roma, in modo da invogliarlo a visitare i luoghi limitrofi altrettanto interessanti.. 

 Il progetto è stato presentato il 1 marzo 2017 a Pomezia  alla presenza del Vice Sindaco di Pomezia Elisabetta Serra e Flaminia Santarelli della Regione Lazio,  Area Promozione Turismo e verrà spiegato in modo dettagliato  giovedì 7 aprile nel corso di una conferenza stampa.

 Il primo appuntamento è dal 12 al 15 aprile.  Pomezia  ospiterà 20 operatori turistici  provenienti da tutto il mondo alla scoperta dei tesori culturali, paesaggistici, archeologici  ed  enogastronomici del  territorio. Prevede  visite guidate e proposte di viaggio nei siti di interesse delle Città di Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno, Castelli Romani, Viterbo e Roma.

 Elisabetta Serra, nel presentare il Progetto, ha dichiarato : “Il Comune di Pomezia è stato il primo ad aderire al progetto de "La Costa di Enea" per promuovere le ricchezze turistiche del territorio, a partire dalla nostra città per estendersi ad altri Comuni e realtà limitrofe. Siamo orgogliosi di aver dato il via a un progetto che sta oggi crescendo in maniera importante e che vede il nostro territorio, ricco di risorse paesaggistico-culturali, al centro di percorsi turistici nazionali e internazionali".

 "Il progetto La Costa di Enea è un'occasione importante per il territorio laziale  - ha continuato Manuela Troiani di M&T – proponiamo un caleidoscopio di soluzioni turistiche  valorizzando la storia,l'intrattenimento e le potenzialità dei Comuni coinvolti insieme alle imprese e associazioni.". 

Previsto anche  un ricco calendario di eventi, investimenti e la richiesta di riconoscimento del distretto turistico alla Regione Lazio,

Il sito "lacostadienea.it",  attivo dal prossimo maggio, sarà una vera e propria vetrina, sia per il turista che per le strutture ricettive, i tour operator e le agenzie di viaggi.  .

 Per facilitare la mobilità sul territorio è stato istituito un accordo con Framabus che offrirà al turista un servizio di pullman e minibus per le escursioni e i trasferimenti in aeroporto e stazione. Inoltre si sta progettando  per attivare un servizio taxi con una tariffa fissa.

 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

L’amaro frutto della Brexit

Nel mondo della finanza e delle grandi istituzioni bancarie cresce il turbinio di accuse incrociate contro chi sarebbe il primo responsabile di un’eventuale nuova crisi globale. Se fossero solo commenti...

Mario Lettieri  e Paolo Raimondi   - avatar Mario Lettieri e Paolo Raimondi

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208