Giovedì, 15 Dicembre 2011 20:03

Paris Jackson segue le orme di Michael

Scritto da

LOS ANGELES - Paris Jackson, dopo aver annunciato il suo debutto nel cinema,  si è cimentata nella sua prima intervista, in tv, al talk americano "The Ellen DeGeneres Show". La tredicenne erede del re del pop ha parlato della sua infanzia e di come - da bambina - non amasse alcune stravaganze del padre, come quella di farle indossare una mascherina.

"Pensavo che dovermi mettere una mascherina in faccia fosse una cosa stupida - racconta Paris - Ma crescendo ho capito che lo faceva per il nostro bene. Voleva solo cercare di proteggerci e di tenerci lontani dai paparazzi".
Un trucco che è servito, visto che quando andò a scuola nessuno la riconobbe: "ho ricevuto lo stesso trattamento degli altri alunni e ho pensato che finalmente potevo essere una bambina normale". Che già da piccola è decisa a prendere in mano l'eredità artistica del padre: "La prima volta che ho visto Moonwalker ero piccolina, sapevo che mio padre cantava molto bene, ma non avevo idea che fosse anche in grado di recitare e ho pensato che volevo diventare come lui".


Insomma, i figli di Michael Jackson, dopo aver vissuto un’infanzia tutt’altro che normale, seguono, come accade  nella norma, la strada tracciata dal genitore: un lavoro nel mondo di papà. L’augurio è che riescano a brillare di luce propria, seguendo la loro natura.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]