Enogastronomia

Nella borsa dei vini italiani salgono sul podio dei vini che hanno avuto il maggior incremento delle vendite nel 2016 il Ribolla gialla friulano (+31%), la Passerina marchigiana (+24%) e il Valpolicella Ripasso del Veneto (+23%).

“Modelli alimentari che cambiano. Continue sfide per il mondo agricolo”. È il tema della tavola rotonda che si terrà giovedì 6 aprile alle ore 11.00 a Maccarese in provincia di Roma, Castello di San Giorgio.

Si è svolto presso la Sala Cavour l’incontro organizzato dall’AIS sul Testo Unico del vino, alla presenza del Vice Ministro Andrea Olivero.

In gara 174 etichette provenienti da 17 regioni. Premiazione finale a Perugia sabato 1 aprile 2017

Per valorizzare la cultura dell’enogastronomia italiana nel mondo

Una buona notizia visto l'attuale inquinamento ambientale: una certificazione su ogni bottiglia del Vino Nobile di Montepulciano per attestare  l’impatto zero della produzione sul territorio d’origine.

Oltre mille i controlli previsti nei canali della Gdo,Ho.Re.Ca, negozi specializzati e gastronomie di  italiane da nord a sud, 7 le regioni interessate (Campania, Sicilia, Puglia, Calabria, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia).

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077