Lunedì, 08 Dicembre 2014 20:42

Flos Olei 2015. Una guida per gustare l’extravergine. I vincitori

Scritto da

ROMA - Una giusta idea per conoscere, dalla A alla Z i procedimenti, le aziende, il vocabolario e i migliori prodotti europei che girano intorno al mondo dell’olio extravergine.

E’ questa la guida “Flos Olei 2015”, ingegnata e scritta da Marco Oreggia e Laura Marinelli, presentata qualche giorno fa – alla presenza di tutti i principali olicoltori, del viceministro dell'Agricoltura Andrea Olivero e dell'onorevole Giovanni Falcone (membro della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati) al Grand Hotel Westing Excelsior di Roma. Un’iniziativa originale non solo dal punto di vista commerciale – per far sapere, incontrare ed intrecciare i destini della produzione e distribuzione di un importante settore del nostro eccellente “made in Italy”, ma per far apprezzare, anche ai non intenditori, un universo quotidianamente esplorato dal nostro palato e di cui non ci rendiamo forse ancora bene conto. Aprendo la guida (edita dallo stesso Oreggia) alla pagina 24, abbiamo una rapida nozione di quelle che sono le “istruzioni per l’uso”. Non tanto della semplice lettura, poiché il coinvolgimento legato alla degustazione comprende l’interno nostro apparato sensoriale, quanto ad una multi-lettura che ramifica i settori di studio dell’olio extravergine di olive in svariate categorie: dalla statistica (secondo una classifica merceologica del singolo prodotto) all’analisi organolettica, dalle componenti nutrizionali alle modalità di consumo, con consigli sulle tipologie di conservazione, degustazione, scadenza e produzione personale.

In pratica, proprio per la sua efficacia sintetica e al contempo approfondita, il libro riporta dell’olio il suo valore basilare di “alimento” e non di “condimento”; materia che, trattata qui nella sua specificità, è un forte oggetto di considerazione, ed in maniera equa, sotto un profilo biologico, chimico, sensoriale, territoriale e di business marketing, sales & consuming. Dalle certificazioni (DOP o IGP) alle quali si sono aggiunte le caratteristiche di “Biologico” e “Biodinamico” alle fasce di categoria dei prezzi, derivabili dal rapporto tra metodo di produzione, pregio-quantità del prodotto e packaging, fino all’aromaticità dello stesso, sviscerata attraverso il clima, il terreno e l’ambientazione geografica del Paese di appartenenza, la guida ha il merito di attraversare in un unico percorso il mondo intero, descrivendo per ogni nazione le mappe  storiche e fisiche nelle loro particolarità e mettendo in tabella un bilancio mondiale dello stato attuale di produzioni, importazioni, esportazioni e consumi, e previsionale per l’anno a venire. Anche se i cambiamenti climatici continuano purtroppo a dettare legge, mettendo a repentaglio ogni statistica che si rispetti, tramite questo utile libro di quasi 900 pagine veniamo a conoscere il rapporto tra produzione agricola e legislazione politica, non solo dei principali Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (il primato di Portogallo, Spagna, Croazia, Montenegro e Grecia imperversa sicuramente, dopo l’Italia), ma anche di nazioni come il Sudafrica, Israele, Marocco, Tunisia. Turchia e Siria, Cile e Argentina, ma anche Messico e Stati Uniti, oltre alle regioni della new economy (Brasile e Asia in particolare) dove si stanno muovendo i primi importanti passi per produrre, importare e copiare (proprio come per i vitigni) tecniche di coltivazione. Flos Oil ha anche il merito di stilare una classifica personale dei “The Best 20”, non tanto subordinata ai valori organolettici degli oli, ma tenendo conto della costanza qualitativa di ogni realtà produttrice, analizzando l’ottimizzazione della filiera produttiva e dando rilievo a realtà giovani collocate in territori marginali o differenziate dalla passione e cura delle persone che ne fanno parte, così come sono considerate le migliori tecnologie di estrazione e il rapporto con prezzi convenienti e packaging accattivanti. 

I vincitori di quest’anno, a livello internazionale, sono:

Premio

Azienda

Paese

Olio Extravergine di Oliva

L'Azienda dell'Anno

Azienda Agricola Biologica Americo  Quattrociocchi 

IT 

 

L'Azienda Emergente

Oliveto  Fonte di Foiano 

Oleícola  San Francisco 

IT 

ES 

 

L'Azienda di Frontiera

Azienda Agricola Paolo  Bonomelli - Ca' Rainene 

IT 

 

L'Azienda del Cuore

Fattoria  Ramerino 

IT 

 

Migliore Olio Extravergine di Oliva dell’Anno

Azienda Agraria  Viola 

IT 

Il Sincero 

Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica

Tenute Pasquale  Librandi 

IT 

Librandi - Nocellara del Belice - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica e Dop/Igp 

Azienda Agricola Biologica  Titone 

IT 

Titone - Dop/Pdo Valli Trapanesi - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva - Metodo di Estrazione 

Azienda Agricola  Comincioli 

IT 

Comincioli - Casaliva Denocciolato 

Migliore Olio Extravergine di Oliva - Qualità/Quantità

Castillo de  Canena Olive Juice 

ES 

Castillo de Canena Reserva Familiar - Picual 

Migliore Olio Extravergine di Oliva - Qualità/Packaging

Frantoio di  Riva 

IT 

46° Parallelo - Casaliva 

Migliore Olio Extravergine di Oliva - Qualità/Prezzo

Azienda Agricola Vincenzo  Marvulli 

IT 

Cenzino - da Agricoltura Biologica/from Organic Farming 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale - Fruttato Leggero

Galgón 99 - Oro Bailen 

ES 

Oro Bailén - Reserva Familiar - Arbequina 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale - Fruttato Medio 

O.P.G. Enio  Zubin 

HR 

Oio de Buščina - Črnica - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale - Fruttato Intenso 

Pagos de Familia  Marqués de Griñon 

ES 

Marqués de Griñon - Picual 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended - Fruttato Leggero 

Reguilme 

ES 

Dauro 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended - Fruttato Medio 

Risca Grande 

PT 

Risca Grande - Classic - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended - Fruttato Intenso 

Casas de Hualdo 

ES 

Casas de Hualdo - Reserva de Familia 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp - Fruttato Leggero 

Società Agricola Tenuta  Pojana 

IT 

Un'Opera - Dop/Pdo Veneto - Valpolicella - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp - Fruttato Medio 

Olično Olje  Jenko 

SI 

Jenko - Dop/Pdo Ekstra Deviško Oljčno Olje Slovenske Istre - da Agricoltura Biologica 

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp - Fruttato Intenso 

Aroden 

ES 

Cladium - Hojiblanco - Dop/Pdo Priego de Córdoba 

Premio L'Importatore dell'Anno 

Itigo 

SE 

 

Premio Il Ristorante dell'Anno

Locanda Martinelli 

IT 

 

Premio Speciale Cristina Tiliacos 

Vetreria Etrusca 

IT 

 

All’interno della guida sono ovviamente anche spiegate le modalità del punteggio aziendale. Infine, nelle schede di ogni azienda (divisa per continente, nazione e area geografica)  sono descritte, per icone e terminologie abbreviate - illustrate nel breviario iniziale al libro -, le caratteristiche ambientali, tecniche, olfattivo-visive-gustative (in gergo oleifico, il giudizio sensoriale è denominato “panel”), di resa quantitativa, di presentazione (che tipo di contenitore), prezzo al pubblico ed abbinamento con specifiche pietanze. Ultimo particolare da non perdere di vista: la guida è scritta in doppia lingua (italiano e inglese), ottimo espediente per far conoscere a livello globale i frutti di una ricerca tanto impegnativa quanto mirabilmente appassionata.

 

Elisabetta Castiglioni

Giornalista e Promoter Culturale

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]