Martedì, 01 Agosto 2017 21:31

E le stelle stanno a guardare

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Nella notte il sonno è incerto

delirante il pensiero

interrompe la ragione

un turbine spazza via

i propositi, le idee.

Un terremoto che distrugge

ciò che era in ordine nella mente.

Il delirio in un crescendo

di emozioni ingigantisce i pericoli

chi è tuo amico diventa un alieno.

Pensi che tutto sia una recita

che il mondo sia un palcoscenico

e tu sei lì che fai la tua parte

gli applausi non giungono mai.

Sei come un fantasma, silenziosa

indaffarata ti senti oppressa

ti arrendi,lasci che tutto scorra

magari sperando si dimentichino di te

lasciandoti vivere.

Ossessioni, incubi...

Quando la notte ti è nemica

rimani coperta da un tessuto di domande

sperando che alle prime luci dell’alba

giungano risposte... vere.

Mirella Narducci

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208