Giovedì, 04 Gennaio 2018 10:37

Noi sconosciuti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Difficile incontrarsi

quanti volti sconosciuti.

Ti sfiorano…

potresti parlarci

conoscere le loro carezze

i loro sorrisi…

Ma nessuno saluta

incrociano il tuo sguardo

e poi fuggono indifferenti

perduti tra la folla.

Lui quell’uomo bellissimo

non dimostra i suoi anni

ha gli occhi inquieti

potrei provare a fermarlo!

Solo uno scambio di sguardi

ne un saluto mentre ci ripariamo

dalla pioggia sotto il portico.

Si consuma l’incontro

in un muto silenzio

senza neanche sfiorarci

senza mai alzare gli occhi

e guardarci.

Fantasmi in un mondo di morti.

Infelici e sempre più soli.

Se uomini e donne

cominciassero a vivere i loro sogni

la giostra delle fantasie si fermerebbe

e inizierebbero storie reali, storie d’amore.

Ognuno nella vita…

dovrebbe dare alla luce se stesso.

Mirella Narducci

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077