Venerdì, 14 Dicembre 2018 08:56

Il poeta

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

La cortina del pensiero

è scesa sui miei occhi

e ti vedo mio poeta.

Nella stanza vuota

piena solo dei tuoi sogni.

Fuori la vita s’è fermata

e la tua fantasia cerca

di volare, ma tu la fai

prigioniera in quei fogli

e come abile sarto

ne ritagli emozioni

e in un susseguire

di parole una, ad una

le scegli,le più belle

arrivano al cuore.

Ti esalti quando scrivi

la tua non è fatica

nasce dall’anima 

ed è subito amore.

Quell’amore malinconico

che cerca la solitudine

per non soffrire

ma sei il primo a gioire 

delle tue stesse rime

perché chi divide il tuo spazio

è solo lui...L’amore.

Mirella Narducci

Last modified on Giovedì, 20 Dicembre 2018 09:23

Correlati

In questa categoria: « Capitale La poetessa del pianto »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]