Sabato, 15 Giugno 2019 16:59

Europa

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Resisti mia bella Europa

verdeggiante culla dei secoli.

Oasi di cultura

dal clima generoso

e di terre ricche fruttuose.

Splendida come una regina

non chiudere gli occhi

o sovrana di popoli

dal passato storico.

Non perire in silenzio…

le tue guglie dorate

non sprofondino nel fuoco

rosso di un tramonto.

L’uomo europeo

mille volte morto

non veda mai sangue

sulle tue verdi terre

molli di rugiada.

Europa unita

qui è la tua forza.

Da una nube vespertina

una luce radiosa messaggera…

Ti vuole viva e non chiusa

in una bara di secoli oscuri!

Correlati

In questa categoria: « La ruota della vita Damar »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]