Giovedì, 09 Marzo 2017 11:35

Trivabus, la start up che rivoluziona il trasporto in autobus

Scritto da

Più flessibile di un bus-sharing, più economico di un bus di linea, più confortevole di un volo low-cost 

Vito Mirko Greco, pugliese, classe 1980, ha ideato e lanciato Trivabus, la prima piattaforma operativa in Italia che raggruppa le “percorrenze a vuoto” e le mette a disposizione  di chi vuole viaggiare in Italia e all'estero offrendo un ‘triplo vantaggio': per l’ambiente perchè circolano meno veicoli sulle strade, per le aziende che evitano di effetturare viaggi  con bus vuoti e  per gli utenti che possono risparmiare fino al 98 per cento rispetto alle normali tariffe.

“Lavoro da anni nel settore del trasporto su gomma – ha dichiarato Vito Mirko Greco durante la conferenza stampa di presentazione della Start up – e quello delle “percorrenze a vuoto” è una nicchia di mercato ambiziosa che finora non aveva visto operatori in grado di lanciare e rendere effettivamente operativo il servzio in Italia. A rendere l'offerta di Trivabus innovativa è la presenza alle sua spalle di una realtà consolidata: quella di Eurobusntwork, bus  operator attivo da oltre 10 anni nel settore e selezionato dal Financial Times tra le 1000 “Europe's Fastest Growing Companies”. Facciamo leva su un consolidato network di circa 1000 compagnie affiliate  e un parco bus di 5000 unità." 

Secondo uno studio effettuato da Traspol (laboratorio di politica dei trasporti del Politecnico di Milano), ad usufruire del trasporto su strada di media e lunga percorrenza sono soprattutto i giovani con meno di 34 anni. Le tariffe offerte da Trivabus sono interessanti  non solo per loro ma anche  per le fasce economicamente più svantaggiate come anziani, lavoratori e studenti fuori sede. 

Il trasporto su gomma rappresenta infine la soluzione per i viaggiatori che devono spostarsi da o verso destinazioni minori che non sono ben collegate alla rete ferroviaria o agli aereoporti come ad  esempio nel Sud Italia e in alcune regioni come Abruzzo e Molise. Dal 2010 ad oggi sono stati eliminati 1120 km di linee ferroviarie a cui vanno aggiunti 412 km di rete ordinaria.

Sul sito Trivabus  sono consultabili i bus disponibili sul territorio nazionale. Tutte le tratte a vuoto vengono inserite sul portale ad un prezzo base di 0,99 centesimi, garantito per il 10% della capienza. Un  restante 10% dei posti viene venduto e 2,99 euro. Per tutti i posti a sedere che rimangono Trivabus assicura comunque il prezzo più basso del mercato.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Roma. “La grande monnezza”, decalogo di un degrado da Oscar

Paolo  Sorrentino non ce ne voglia, ma il titolo del suo fortunato film non poteva non diventare il punto di partenza di una serie di calembour che giocano sulla rima...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Roma, “la grande secchezza”

I primi ad accorgersi del problema sono i turisti, che non trovano più le celebri fontane di Roma dove sguazzare per rinfrescarsi dopo il tour de force fra Colosseo, Foro...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208