TELEVISIONE

L’ottava stagione di SQUADRA ANTIMAFIA, intitolata anche “il ritorno del boss”, trasmessa su Canale 5, giunge quasi al suo epilogo attraverso la nona puntata del 4 novembre, preludio alla decima ed ultima. Vari colpi di scena si susseguono, soprattutto per il boss Mazzeo (E. Fantastichini), che scopre come sia stata letale la ferita che aveva inferto alla sua compagna Patrizia (C. Shulha), invero con il solo intento di ferirla e per impedirle di testimoniare sulle sue attività delinquenziali, favorita in questo da Nigro (G. Berruti), con cui la giovane donna aveva una relazione amorosa.

Published in Televisione
Martedì, 04 Giugno 2013 13:19

Moige boccia 'Striscia' e 'Paperissima'

Promossi RAI 2 e 'The Voice'

Published in Italia

ROMA - E’ possibile che una “professionista”, come Barbara  d’Urso, nome d’arte, si presti ad uno spottone come quello che si è visto su Mediaset,  Canale 5, quasi un’ora di Berlusconi show, privo di freni, impunito nel raccontare balle, senza che alcuno lo contesti?

Published in Il corsivo di Puck
Lunedì, 09 Maggio 2011 13:33

Anticoli Corrado, il paese delle modelle

ROMA - Anticoli Corrado è un paesino non distante da Roma. Ci si arriva per la via Sublacense (S.S. 411), inerpicandosi poi per tre o quattro km su una strada tutta tornanti, ma fasciata ogni tanto da vecchi casolari.

Published in Arti visive

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077