Speech Art si vuole richiamare alle pratiche dialettiche nell’arte, alle tavole rotonde e ai talk. Speech Art gioca sull’assonanza col verbo spicciare, con l’idea di far ordine su un punto, mettendo in luce un pensiero. Ma senza troppo prendersi sul serio. Speech Art è una serie di parole sull’arte, si spera di senso compiuto. Speech Art è l’incontro con chi l’arte la sa fare o la sa leggere. Speech Art è uno sguardo sull’arte contemporanea a cura di Federica La Paglia

Speech Art

In occasione del simposio “I AM HERE - on counter narratives from Europa” – organizzato a Milano da BASE in collaborazione con Arkipelago – abbiamo incontrato Jeannette Ehlers, artista danese di origini caraibiche la cui ricerca si incentra su tematiche decoloniali. Guardare alla Storia, alle azioni dell’Europa colonialista, per riflettere sulla contemporaneità e l’identità è il nodo della sua opera. Con lei abbiamo parlato dello spazio sensibile tra pensiero politico e sentimento privato.

Abbiamo incontrato Giorgia Calò, curatrice di arte contemporanea e Assessore alla Cultura e all’Archivio storico della Comunità ebraica di Roma. In un clima crescente di aggressività sociale, violenze fisiche e verbali, xenofobia, egocentrismo, appare sempre più importante ricordare e progettare contro l’odio. Con lei parliamo del suo impegno in tal senso. 

El año pasado en Roma, en el marco de la conferencia “Cultura e Sviluppo, una prospettiva latinoamericana” al MAXXI, organizada por el IILA, nos encontramos con Trinidad Zaldívar, Jefa de la Unidad de Cultura y Creatividad del Banco Interamericano de Desarrollo.

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole di chi ha ideato e costruito la mostra.

Alle porte dell’apertura di ArtVerona, fiera di arte contemporanea, abbiamo incontrato la neodirettrice

Il caso Piazza dell’Immaginario nelle parole della curatrice Alba Braza

L’arte ha spesso un peso che travalica il perimetro delle sue forme, ponendosi in relazione alla società anche in termini fattivi; le possibilità concettuali e formali possono essere molte, lo sappiamo, arte pubblica, arte relazionale, progetti partecipati, socially engaged art (come dicono gli anglofoni)…l’arte è una risorsa sempre, per chi la pratica e per chi la vive da spettatore, fruitore,  co-partecipatore.

Pagina 1 di 2

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Musica. Guida utile per diventare ascoltatori professionisti

Partecipando al fenomeno delle reti umane è inevitabile trovarsi spesso legati a certi nodi voluti con forza dalla condivisione. L’abbraccio emotivo con gli individui sparsi per il mondo è indubbiamente...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Il giro dell'oca di Erri De Luca: dialogo con il figlio mai nato

La scrittura di Erri De Luca è da sempre impregnata di vita vissuta, di immagini, di profumi e ricordi; è una tessitura fortemente autobiografica che diviene, in alcuni casi, solco...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077