Mercoledì, 30 Aprile 2014 14:26

Lavoro. Blitz nel Canal Grande. Coldiretti, terre agricole ai giovani

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Con un vero e proprio blitz i giovani della Coldiretti si sono imbarcati per occupare il Canal Grande a Venezia E chiedere l’assegnazione dei terreni agricoli pubblici  per combattere la disoccupazione e sostenere la ripresa dell’economia.

L’iniziativa di mobilitazione per il primo maggio si svolge della diffusione dei dati Istat sul lavoro con Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni a marzo e' al 42,7 per cento, sostanzialmente stabile rispetto al mese precedente ma in aumento di 3,1 punti nel confronto annuo. La cessione di questi terreni - sottolinea la Coldiretti - toglierebbe allo Stato il compito improprio di coltivare la terra, renderebbe disponibili risorse per lo sviluppo ma soprattutto avrebbe il vantaggio di rispondere alla domanda di terra da coltivare delle giovani generazioni.

Solo in Veneto secondo i dati dell’ultimo censimento  che parla di  15 mila gli ettari gestiti da enti pubblici vari: Stato, Regione, Province, Comuni, Università, Enti di Sviluppo Agricolo, etc.. A guidare gli under 30 di Coldiretti, Andrea Barbetta,  22 anni studente e già titolare d’azienda. "Chiediamo più trasparenza, vogliamo conoscere quali e quanti appezzamenti, parcelle incolte, abbandonate o ancora vincolate. Vogliamo accedere ai bandi di gara per l’assegnazione dei terreni con priorità: non possiamo competere con le grandi disponibilità economiche di aziende ben strutturate, ma in cambio diamo l’intraprendenza e prospettive occupazionali di lungo termine.  Siamo pronti a ridare  fertilità a questi campi e, di conseguenza, più prodotti genuini ai cittadini con un territorio più sicuro e curato”.

L’impegno, i ragazzi di Coldiretti, lo vogliono prendere di fronte alla società e per questo hanno raggiunto  la sede del Consiglio del Veneto per incontrare la IV Commissione Consiliare riunita per l’esame del progetto di legge “Banca della terra veneta”.  L’interesse crescente dei giovani per l’agricoltura e l’agroalimentare con l'aumento delle iscrizioni scolastiche a tutti i livelli testimonia una vera rivoluzione culturale, con le nuove generazioni che –sostiene la Coldiretti -  hanno visto prima e meglio di altri dove ci sono reali prospettive e di fiducia per l’Italia che per crescere deve puntare su quegli asset di distintività nazionale che garantiscono un valore aggiunto nella competizione globale come il territorio, il turismo, la cultura, l’arte, il cibo  e la cucina. Non è un caso che secondo l’ultimo sondaggio Coldiretti/Ixe’ il 54 per cento dei giovani oggi preferirebbe gestire un agriturismo piuttosto che lavorare in una multinazionale (21 per cento) o fare l’impiegato in banca (13 per cento) che sono stati per lungo tempo il miraggio di intere generazioni.

 

Read 3534 times Last modified on Mercoledì, 30 Aprile 2014 16:48

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]