Venerdì, 08 Aprile 2011 20:51

Generali. Gabriele Galateri eletto presidente all'unanimità

Scritto da

ROMA - Il Cda di Generali ha nominato con voto unanime Gabriele Galateri presidente, con il voto favorevole anche del vicepresidente Vincent Bollorè. Il nuovo presidente è stato nominato all'unanimità, in un'affolata riunione. Chi non ha potuto recarsi fisicamente nella sede romana della compagnia in Piazza Venezia si è collegato in videoconferenza. Tra gli altri - si apprende - hanno partecipato a distanza all'appuntamento, Alberto Nagel e Francesco Saverio Vinci di Mediobanca, l'imprenditore ceco Petr Kellner, l'economista Paola Sapienza, l'avvocato Alessandro Pedersoli e l'a.d dell'Eni Paolo Scaroni. In una nota diffusa al termine della riunione la compagnia ha ufficializzato la nomina all'unanimità indicando che al presidente «spettano i poteri previsti dalla normativa di legge e regolamentare vigente oltre che dallo statuto sociale».

«Sono felice di essere rientrato in un Consiglio a cui ho già partecipato in passato». Così Gabriele Galateri, appena nominato presidente di Generali, commenta la decisione del Cda del Leone concluso da pochi minuti. «L'impegno che mi propongo è consentire alla società di raggiungere traguardi ancora più ambiziosi di quelli che fino ad ora ha raggiunto». «Sono molto soddisfatto»: così Diego Della Valle, patron della Tod's e consigliere di Generali, commenta la nomina di Gabriele Galateri alla presidenza del Leone. Con questa nomina, spiega Della Valle, quello che cambia è che «i manager si occuperanno meglio della gestione, senza turbolenze».

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077