Domenica, 15 Aprile 2018 12:34

Fare trading sui mercati finanziari: un'opportunità da cogliere online

Scritto da

L'epoca degli investimenti finanziari attraverso le banche è sempre più lontana: ora, per fare trading gli investitori preferiscono le piattaforme online, che garantiscono una grande libertà di azione e un'estrema agilità. Vediamo dunque come si stia affermando un nuovo modo di vedere gli affari, molto più personalizzato rispetto al passato.

I vantaggi del trading online

La rivoluzione digitale ha democratizzato molti settori, aprendoli a fasce di popolazione che, prima di internet, non avrebbero probabilmente mai pensato di accedervi. Questo vale anche per gli investimenti finanziari, considerati da molti una prerogativa di un'élite di ricchi investitori. La libertà è sicuramente uno dei fatto che più ha inciso sul cambiamento degli investitori e degli investimenti, da considerarsi in termini temporali e geografici. Infatti, non importa dove ci si trova: basta collegarsi alle piattaforme trading attraverso un computer, un tablet o addirittura uno smartphone, per poter effettuare le operazioni che si desiderano. Lo stesso vale per il tempo: per investire non è necessario prendere appuntamento con il proprio broker, ma lo si può contattare in ogni momento online o operare addirittura da soli. Infatti, un altro vantaggio che deriva da internet è quello dell'autonomia: le informazioni finanziarie sono ora accessibili praticamente in tempo reale, e il trader può quindi documentarsi da sé, senza dipendere da un broker per le sue decisioni.

Le piattaforme non sono tutte uguali

Grazie ad internet e alle piattaforme online il trading è oggi alla portata di tutti. Ciò non toglie che sia un'attività seria che debba essere affrontata con i piedi per terra e armati di tutte le informazioni necessarie. In primis, è importante scegliere la piattaforma su cui fare trading. Per operare legalmente e garantire agli investitori la sicurezza e la protezione necessaria quando si tratta di finanza, è fondamentale che la piattaforma che si sceglie sia autorizzata dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa). Senza tale autorizzazione, i trader rischiano di non avere alcuna garanzia in caso di problemi. In secondo luogo è utile che ogni investitore, per prendere la sua decisione, provi le piattaforme a cui è interessato attraverso un conto demo, che consente di testarne il funzionamento simulando le vere attività di trading nell'ambiente in cui si opererà una volta iscritti al sito. 

La scelta dei mercati finanziari si amplia

Rispetto al passato, l'investitore privato ha a disposizione la possibilità di fare trading su numerosi mercati, a volte molto differenti tra loro. Il più noto e il più grande è quello del forex (foreign exchange), in cui si scambiano quotidianamente coppie di valute di diverso valore. Troviamo poi il mercato degli indici di borsa, oggi accessibile anche ai privati cittadini attraverso i contratti per differenza, per non dimenticare poi il mercato azionario e quello delle materie prime, altrettanto famosi, ma anche quelli delle opzioni e dei bond. Con l'avvento delle criptovalute, inoltre, oggi è possibile investire anche nella moneta virtuale, dai Bitcoin a Ripple, passando per Stellar, una cosa impensabile fino a pochi anni fa. Con i mercati evolvono anche i prodotti finanziari, mettendo a disposizione dei trader un'offerta sempre più ampia.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

Coaching Cafè

Il coaching per le aziende

Il Coaching per le organizzazioni è uno strumento che favorisce lo sviluppo e accelera i processi di cambiamento rivolti al miglioramento delle attività aziendali.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077