×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/dazebaonews.it/httpdocs/images/alitalia2

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/alitalia2

Mercoledì, 28 Settembre 2011 07:25

Alitalia. I cassa integrati, lavoratori senza futuro e il ministero tace. LE FOTO

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA -  Nessuna risposta concreta per i lavoratori dell’ex Compagnia di Bandiera, che ieri si sono rivolti al Ministero del Lavoro per porre l’attenzione sulle tematiche occupazionali allo stato attuale ancora aperte.


Erano oltre duecento i lavoratori che ieri mattina hanno presidiato il Ministero del lavoro di via Veneto in un sit-in composto e dignitoso.
Il sit-in è stato organizzato dal comitato Over Booked insieme all’USB e alla Cub trasporti e si colloca all’interno di un progetto partito già prima dell’estate, che ha come obiettivo riportare il tema dei cassa integrati Alitalia all’attenzione delle Istituzioni.


Ieri mattina una delegazione è salita in sede Ministeriale raffigurando le richieste dei lavoratori di Alitalia S.p.A. che a tre anni dalla fine dell’ex Compagnia di Bandiera si trovano ancora senza lavoro e senza prospettive future.
E’ bene ricordare che tali lavoratori, oltre a rappresentare un dramma sociale, pesano sulle tasche degli Italiani.
A seguito dell’incontro , USB ha denunciato la totale indifferenza del Ministero del Lavoro che – come asserisce l’Organizzazione Sindacale  in una nota- pur essendo a conoscenza da anni delle problematiche inerenti i cassa integrati Alitalia, in tutti i risvolti,  compreso quello della discriminazione avvenuta ai danni delle donne, sembra non avere nessuna intenzione di farsi carico della necessaria risoluzione dei problemi, ne di esercitare il ruolo di garante degli accordi ad oggi ancora disattesi.


Dure anche le parole del Comitato Over Booked, che prende atto della scarsa disponibilità del Ministero del Lavoro ad affrontare e risolvere le problematiche dei lavoratori cassa integrati Alitalia.
Al sit-in erano presenti anche esponenti politici di IDV, SEL e PRC-FDS.
I lavoratori si sono dati appuntamento  oggi alle 10:00 a Fiumicino per continuare la mobilitazione su una vertenza dolorosa tuttora aperta.


Per aprire la galleria clicca sull'immagine - Foto di Miriana Baraboglia

{gallery}alitalia2{/gallery}

Read 4539 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]