Menu
Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

PARIS –Dans le cadre des Journées du Livre Européen et Méditerranéen. 

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Un atto unico di settanta minuti che volano via veloci.Ognuno...

Corea del Nord: una scia di velenI

Corea del Nord: una scia di velenI

PYONGYANG - Arma favorita degli intrighi di corte del passato,...

Sciopero Alitalia. In otto anni il terzo fallimento. VIDEO

Sciopero Alitalia. In otto anni il terzo fallimento. VIDEO

L’Alitalia punta a ridurre nuovamente i costi e tagliare il...

Scissione PD: Emiliano, è anche rottura nei rapporti umani

Scissione PD: Emiliano, è anche rottura nei rapporti umani

ROMA - Si va via " normalmente per una somma...

Usa: Trump contro i transgender

Usa: Trump contro i transgender

Revocate le linee guida che consentono  di utilizzare i bagni...

Teatro Palladium. “Il pellicano”,  un mondo in frantumi. Recensione

Teatro Palladium. “Il pellicano”, un mondo in frantumi. Recensione

C’è qualcosa di sorprendentemente contemporaneo nella dimensione drammatica de Il...

Il Mondo volta le spalle ai diritti umani

Il Mondo volta le spalle ai diritti umani

ROMA - Nel 2017 le crisi in corso peggioreranno a...

Trump: nuove linee guida contro l'immigrazione clandestina

Trump: nuove linee guida contro l'immigrazione clandestina

NEW YORK - Il dipartimento della Sicurezza interna Usa ha...

Scissione Pd. Oggi la resa dei conti

Scissione Pd. Oggi la resa dei conti

ROMA - Dopo il confronto di domenica in assemblea, il...

Prev Next

Trasporti. Vuoi un auto nuova? Ecco le nuove tasse del governo

Trasporti. Vuoi un auto nuova? Ecco le nuove tasse del governo

ROMA - Volete acquistare una nuova auto e moto? Sappiate però che il Governo ha imposto un nuovo rincaro per la tassa sulle targhe da applicare ai nuovi veicoli.

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, in un decreto ministeriale, ha inserito una normativa che aumenta il costo delle targhe per auto e moto. Un aumento "contenuto" che però va ad aggiungersi ai costi quotidianamente sostenuti da chi per lavoro o per diporto usa l’auto o la moto (aumento autostrada –aumento telepass, costo del carburante non ancora in linea con il ribasso del petrolio - costi di manutenzione ordinaria etc.)

Così da gennaio 2016, il prezzo di ogni singola targa auto passa dai 40,27 ai 41,78 euro. Ma non è finita qui: dallo scorso 1° gennaio, automobilisti e motociclisti sono costretti a pagare 27,85 euro, che non è altro che il costo di produzione, fino a dicembre 2015 fermo a 26 euro.

A questi importi va aggiunta la tassa imposta dallo Stato, aumentata a 13,93 euro rispetto ai 13,42 euro del 2015. L’aumento, voluto dal Governo, riguarda anche le regioni a statuto speciale, dove ogni targa nuova costerà 45,08 euro (nel 2015 il prezzo era di 44,02 euro).

Novità anche le targhe da apporre alle moto. Con questa tassa nel decreto ministeriale, la targa per i motoveicoli costerà 22,26 euro rispetto ai 21,45 del 2015. Per i ciclomotori, invece, il costo sarà di 13,58 euro (13,08 euro nel 2015).

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208