Menu
Dj Fabo: muoio lontano, ignorato dallo Stato

Dj Fabo: muoio lontano, ignorato dallo Stato

ROMA - Dj Fabo e' morto, come aveva deciso per...

Il jazz: storia e passione in musica

Il jazz: storia e passione in musica

Nacque nei bordelli e nei locali malfamati di New Orleans...

*Ue: omicidio Netsov "un atto vergognoso di violenza"

*Ue: omicidio Netsov "un atto vergognoso di violenza"

MOSCA - L'Unione europea ribadisce "l'importanza di portare alla giustizia,...

Gli Oscar dell’era Trump all’insegna delle gaffes

Gli Oscar dell’era Trump all’insegna delle gaffes

Miglior film “Moonlight” di Barry Jenkins, a Emma Stone e...

Teatro Sistina. "Il Mistero dell’assassino misterioso". Da non perdere

Teatro Sistina. "Il Mistero dell’assassino misterioso". Da non perdere

ROMA - Al Teatro Sistina ha debuttato un lavoro assai...

Teatro Manzoni. “Un amore”. Recensione

Teatro Manzoni. “Un amore”. Recensione

ROMA – Il libero adattamento di Carlo Alighiero di “Un...

Trump esclude stampa nemica da briefing. Media in rivolta

Trump esclude stampa nemica da briefing. Media in rivolta

WASHINGTON - Sale il tono dello scontro tra i media...

Paramentri di Maastricht: meno di 1 Paese du 2 li rispetta

Paramentri di Maastricht: meno di 1 Paese du 2 li rispetta

Secondo l’elaborazione effettuata dall’Ufficio studi della CGIA, tra i 28...

Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

PARIS –Dans le cadre des Journées du Livre Européen et Méditerranéen. 

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Un atto unico di settanta minuti che volano via veloci.Ognuno...

Prev Next

Meridiana, trattativa fallita. Si apre fase ministeriale

Meridiana, trattativa fallita. Si apre fase ministeriale

ROMA - Ieri a Roma, presso la sede del MISE, si è conclusa negativamente la prima fase di incontri fra azienda  e sindacati sulla vertenza Meridiana. Si apre ora la fase degli incontri presso il Ministero, con 30 giorni rimasti per evitare i licenziamenti.

“Durante questi primi 45 giorni, in particolare per la categoria degli Assistenti di Volo, non si è registrato alcun passo avanti a causa della posizione del management Meridiana, del tutto bloccato sul dualismo aziendale, su un numero gonfiato di esuberi e senza offrire alcuna alternativa”, riferisce Francesco Staccioli, dell’Esecutivo USB Lavoro Privato.

Prosegue il sindacalista: “All'opposto, l’USB ha presentato uno schema del tutto alternativo, basato sull'assunto legittimo, oltre che di semplice buon senso, di unificazione delle realtà del Gruppo. Ciò attraverso l'applicazione di part time e strumenti di solidarietà, nonché delle prospettate ricollocazioni presso Qatar Airways, con benefici per l'occupazione evitando discriminazioni, oltre che un minor costo economico e sociale a tutta la collettività”.

“I numeri inchiodano impietosamente la differenza tra i due schemi,  - evidenzia Staccioli - con l'evidenza del tentativo in atto da parte della dirigenza Meridiana di avere mano libera sui licenziamenti, gonfiando i numeri e discriminando i più anziani, approfittando del termine ultimo per l'accesso ai due anni aggiuntivi a carico del Fondo Straordinario Trasporto Aereo, per costringere i lavoratori ad auto-licenziarsi. Di fatto, un ricatto con i soldi dei contribuenti”.

“Chiediamo che il governo intervenga per impedire questa vera e propria mattanza a cui si contrappone una possibile e realistica soluzione di un problema industriale. Siamo sicuri che Qatar Airways voglia tutto questo?”, conclude il rappresentante USB.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208