ROMA - Domenica scorsa, in provincia di Pescara, un giovane di 27 anni, Valentino Di Nunzio, ha ucciso la madre colpendola ripetutamente con due coltelli: il primo si era spezzato nel corpo della vittima. Le prime parole dette dal Di Nunzio ai militari dell’Arma, intervenuti nel luogo dell’omicidio, sono state: “Ero da mio cugino, dovevamo vedere un film. Poi ho pensato “vado”.

Published in Cronaca dal sottosuolo

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]