Lunedì, 07 Maggio 2012 00:02

Sardegna. Referendum anticasta. Raggiunto il quorum

Scritto da

CAGLIARI - È valido il referendum anticasta promosso in Sardegna: il quorum del 33,3% è stato centrato e superato. Alle 22 ha infatti votato il 35,5% degli aventi diritto. Domani lo spoglio, a partire dalle 7, con i dati anche sulla validità dei singoli quesiti, dieci in tutto, tra cui l'abolizione delle Province.

I primi quattro, insieme al quesito n.8, sono abrogativi e riguardano l'abolizione delle province regionali di Medio Campidano, Carbonia-Iglesias, Ogliastra e Olbia-Tempio e, l'ottavo, che riguarda l'indennità dei consiglieri regionali. Si chiede ai sardi se vogliono cancellare una legge che stabilisce che i compensi sono agganciati a quelli dei parlamentari 'in misura non superiore all'80%'. I secondi, consultivi, riguardano l'elezione diretta del presidente della Regione attraverso le primarie, la riscrittura dello statuto sardo, sull'indennità spettante ai membri del Consiglio regionale della Sardegna e il rimborso delle spese di segreteria, all'abolizione dei consigli di amministrazione degli Enti strumentali della Regione e alla riduzione del 50% dei consiglieri regionali, ovvero da 80 a 40.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Storia: Cinquant’anni fa l’offensiva del Tet

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077