Giovedì, 11 Agosto 2016 12:59

Alessandro Di Battista promuove "Costituzione Coast to coast”, Jesolo nega autorizzazione in Piazza Mazzini

Scritto da

ROMA -  Alessandro Di Battista avrebbe dovuto arrivare nella centralissima piazza Mazzini di Jesolo il 16 agosto, tappa del suo tour  "Costituzione Coast to coast” a favore del no al referendum sulle riforme costituzionali, invece il sindaco Valerio Zoggia ha negato l’autorizzazione.

Il primo cittadino, infatti, ha precisato: “Jesolo non è strumentalizzabile politicamente. Se qualcuno ritiene di sfruttare il forte richiamo turistico della nostra località per un ritorno mediatico che poco ha a che fare con l’accoglienza e la tranquillità che in questo periodo dobbiamo riservare ai nostri ospiti, si sbaglia di grosso. Il Movimento 5 stelle - continua Zoggia - ha fatto richiesta di poter fare un comizio in piazza Mazzini con il loro leader DiBattista per il no al referendum costituzionale. Come da tradizione, proprio nell’ottica di non disturbare i tantissimi ospiti di provenienza eterogenea, che difficilmente capirebbero una manifestazione di questo tipo, la giunta ha negato l’uso della centralissima piazza Mazzini per questo scopo”. E poi: “Da sempre nel periodo che va da Pasqua a fine settembre le piazze del lido non vengono utilizzate per questi scopi. Abbiamo comunque dato tutta la disponibilità di poter utilizzare la piazza I Maggio, da sempre la piazza degli Jesolani residenti. Rimango fermo su questa decisione in difesa dell’interesse dei nostri ospiti, dei nostri operatori e della località intera. Solo il Prefetto potrà obbligarmi a concedere una piazza del lido, ma sono convinto che non sarà così!”

Il M5S jesolano, dal canto suo, ha denunciato l'accaduto, riportando nella loro pagina Facebook la sentenza del 5 aprile 2011 sui comizi di Piazza emessa del Tar pugliese. “Tra le libertà fondamentali è da ricordare appunto quella di riunirsi liberamente e pacificamente , garantita e protetta dall’art 17 della Costituzione repubblicana, anche in luogo pubblico, la quale può essere esercitata mediante preavviso alla autorità di pubblica sicurezza e può essere vietata solo per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica”, E infine: “ Procederemo per fare in modo che i cittadini siano messi a conoscenza dell'accaduto e perchè questo sia l'inizio di una nuova stagione democratica”.

Il tour del portavoce dei 5stelle è partito il 7 agosto da Roma e  terminerà il 7 settembre a Nettuno, località balneare del basso Lazio. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077