Sabato, 19 Novembre 2016 16:16

Referendum: 100 under 40 Pd-Si firmano documento,futuro nel No

Scritto da

ROMA - Cento under 40 per il No, giovani amministratori e rappresnetanti di Partito Democratico, Sinistra Italiana e Comitati per il No sul territorio, hanno firmato il manifesto-appello "Il NOstro futuro" con il quale spiegano le ragioni della scelta.

Con un messaggio al presidente del Consiglio: "Non sentiamo di essere figli non emancipati di vecchi leader della sinistra" ma "sappiamo che non esistono recinti nella sinistra tra chi vota SI' e chi NO". Il riferimento e' all'intervento, molto apprezzato dal segretario Pd, dello psicanalista Massimo Recalcati alla Leopolda e nel quale si stigmatizzava "l'irritante paternalismo" dei giudizi della "vecchia guardia" su Renzi e la sua generazione. "Da giovani militanti e dirigenti di partito, da sindaci, consiglieri regionali, consiglieri comunali e rappresentanti di associazioni da sempre impegnati nel largo campo della sinistra italiana, il 4 dicembre voteremo No", e' l'incipit del documento. "Il nostro non sara' un voto di pancia, ne' un voto mosso da simpatie e antipatie, ne' dalla ricerca spasmodica del nuovo o dalla volonta' di conservare il vecchio, ne', tantomeno, sara' un voto dettato dalla convinzione che la nostra Carta costituzionale sia immodificabile", si legge ancora. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077