Mercoledì, 22 Febbraio 2017 11:29

PD. Rossi: senza patemi facciamo separazione consensuale

Scritto da

ROMA - "Senza patemi e senza strali dobbiamo fare una separazione consensuale, sapendo che abbiamo idee diverse e che, se poteva essere fatto uno sforzo per tenerci insieme, doveva essere fatto prima di tutto dal segretario uscente.

Non e' stato fatto, dunque bisogna prenderne atto. Poi, pero', ci saranno convergenze programmatiche e ci dovremo re-incontrare, ecco perche' deve essere una separazione serena. Il centrosinistra puo' allargarsi, anche in termini di consenso e di forza, se riusciremo ad avere un rapporto di rispetto reciproco". Lo ha detto Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, intervenendo ad Agora' su RaiTre, sul tema della scissione del Pd. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208