Martedì, 12 Dicembre 2017 13:07

L’evoluzione dei casinò online dal 2012 al 2017

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Le nuove tecnologie hanno cambiato molti settori in modo radicale. Basti pensare, ad esempio, al cambiamento radicale nel modo di comunicare con amici e parenti grazie soprattutto ai social network ed alle app di messaggistica istantanea. Oppure basti pensare alle nuove tecnologie in ambito lavorativo che facilitano il nostro compito e ci rendono più efficienti che mai.

Ma non solo, con l’evoluzione tecnologica è cambiato anche il modo di trascorrere il tempo libero e sono cambiate le nostre passioni. Un esempio? I casino online. Negli ultimi dieci anni, grazie all’avvento di internet e delle tecnologie mobile, molte aziende del gambling si sono dovute adattare a modificare la loro struttura di vendita per non venire escluse dal mercato. 

Dal 2012 ad oggi questo comparto ha vissuto una crescita esponenziale che lo proietta nel futuro in modo più che positivo. Lo scorso anno, ad esempio, il totale delle giocate è stato di oltre 96 miliardi di euro con un aumento di quasi 8 miliardi rispetto all’anno precedente. Un più 8% rispetto al 2015 con la gran parte di questo interesse che viene convogliata verso le amatissime slot e videolottery. Si calcola, infatti, che nel 2016 circa una giocata su due è stata finalizzata verso una di queste due voci. 

La spesa per apparecchi da intrattenimento è cresciuta negli ultimi anni, arrivando a superare i dieci miliardi di euro, vale a dire il 53,8% della spesa totale. Insomma, il gioco online in Italia, dal 2008 ad oggi, ha fatto segnare un aumento della spesa da 46 milioni ai quasi 500 dello scorso anno, con un incremento del 956%. 

Ma a cosa è dovuto questo successo? Il gioco online, come abbiamo detto, che rende più facile e immediato l’accesso anche da un semplice smartphone, tablet o pc. In questo modo è possibile giocare in ogni momento della giornata, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, senza limiti. La grande domanda ha fatto sì che il mondo del casinò online stia vivendo un periodo di grande regolamentazione che sta portando ad una drastica riduzione dei siti illegali. Tutto a vantaggio dei portali legali di giochi, ovviamente autorizzati dai Monopoli di Stato (AAMS). Per giocare, dunque, basta scaricare l’app e cominciare a scommettere sul poker, sul blackjack o sulle slot machine che attirano sempre più nuovi utenti. Un esempio può essere il gioco sicuro al casino.com che propone, come leggiamo nella recensione, un’offerta di gioco davvero esaustiva ed adatta a tutti gli appassionati. 

In più un fattore fondamentale di questo successo è rappresentato dai bonus di benvenuto offerti dai siti di casino online. Questi bonus servono ad attirare nuovi potenziali utenti. Mentre, per i clienti affezionali, i migliori siti di casino online offrono la possibilità di usufruire di bonus fedeltà. La grande quantità e qualità dei giochi, grazie ad una grafica sempre più realistica ed accattivante, consente inoltre di raccogliere sempre più successo. Insomma, il mondo dei casino online è cambiato tanto negli ultimi anni e sembra destinato a continuare a riscuotere un successo planetario. In futuro, quindi, sempre più utenti utilizzeranno i casino online, grazie a smartphone, tablet e pc. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

Cultura

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077