Martedì, 27 Settembre 2011 18:28

I cronisti in piazza a difesa della libertà d’informazione

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Intercettazioni: giovedì 29 settembre dalle 15 alle 18 in piazza del Pantheon a Roma


ROMA - L’Unione Nazionale Cronisti Italiani torna a chiamare tutti i cronisti alla difesa della libertà di stampa e del diritto-dovere di cronaca. Voci ricorrenti lasciano temere che il governo  intenda ripresentare un provvedimento legislativo per limitare l’uso da parte della magistratura delle intercettazioni e la libertà di riferire il contenuto di quelle depositate nel corso del provvedimento giudiziario. Un tentativo che è stato già clamorosamente battuto con la battaglia frontale contro il disegno di legge Alfano del 2009 che, è stato dimostrato, era solo dannoso e inutile.

L’Unci aderisce, quindi, alla mobilitazione indetta per giovedì 29 settembre, dalle 15 alle 18 in piazza del Pantheon a Roma, dal Comitato per la libertà e il diritto all’informazione, alla cultura e allo spettacolo, lo stesso che organizzò nell’ottobre di due anni fa la magnifica manifestazione in piazza del Popolo e poi quella di piazza Navona nel luglio 2010.

L’Unci ribadisce la sua più totale contrarietà a un provvedimento che punta a sottrarre ai magistrati uno strumento fondamentale per contrastare, reprimere e punire il crimine e ad espropriare il diritto costituzionale dei cittadini di essere informati in modo corretto, compiuto e tempestivo di ciò che davvero avviene nel Paese per poter intervenire in  modo consapevole nell’ambito sociale e politico.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208