ITALIA
Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

ROMA - Nel presentare la terza stagione del Teatro Eliseo Luca Barbareschi  ha detto : “Dopo mesi di difficoltà per l’incertezza della sorte che ci attendeva (…) siamo convinti che a trionfare sarà la cultura e tutti coloro che credono sia la maggiore ricchezza del nostro Paese” – spiegando -  “Roma è uno splendido museo a cielo aperto e merita di poter vedere realizzato un progetto strutturato, intelligente, multidisciplinare in grado di creare sinergie tra teatri, gallerie d’arte, complessi monumentali, sale cinematografiche e concertistiche.

ROMA – “Una musica da favola, in un luogo unico al Mondo”. Così l’hanno definito i partecipanti al concerto di Labozeta di “musica per la cultura della scienza” che si è svolto il 21 giugno nella Chiesa di San Lorenzo in Miranda, nel cuore della Roma Imperiale.  

“Le Ardenne”, potente noir psicologico, narra l’amore-odio tra due fratelli, sui quali la vita ha lasciato cicatrici profonde, dominate individualmente con risposte caratteriali diverse. Insieme hanno fatto una rapina che ha cambiato i loro destini e li ha condotti ad amare la stessa donna, una ex tossicodipendente che ambisce però a una vita tranquilla. Nessuno dei tre protagonisti è soddisfatto e ognuno cerca una via di uscita alla propria infelicità. Un triangolo affettivo i cui lati possono tendersi come una corda di violino fino a farne saltare ogni limite.

ROMA - Nella Sala della Crociera del Collegio Romano, l’incontro pubblico della nascente SAI, Società Autori Italiani, il cui Presidente è Pietro Folena, inizia con puntualità. Gli allievi dell’Accademia Teatron recitano alcuni articoli della Costituzione, in particolare il 9 afferma: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.

“Non è detto che il destino, per distruggere il cuore umano, debba menare un colpo brutale e usare tutta la sua violenza; da futili motivi anzi esso trae la sua indomabile gioia creatrice. Nel nostro linguaggio umano questo primo lieve tocco lo chiamiamo causa, e stupiti confrontiamo la sua piccola misura con gli effetti straordinari di potenza”. Lo scrive Stefan Zweig all’inizio di “Tramonto di un cuore”, guidandoci a scoprire come da una minuzia possa nascere lo stravolgimento di una vita intera

ROMA - E’ un avvenimento, il risuonare di “Roma nun fa la stupida stasera” per i paludati corridoi di Montecitorio, lungo i quali si sorride per l’atipica situazione, ma è accaduto nel centenario della nascita di Armando Trovajoli.

ROMA - E’ indicativo che a un convegno sulla formazione giornalistica - che ha visto riuniti nella capitale firme note come Aldo Cazzullo del Corriere della sera, Antonio Padellaro de Il fatto Quotidiano, Maurizio Molinari de La stampa - sul tema della crisi dell’industria della carta stampata e il graduale traslocare di quotidiani e periodici dall’edicola all’Ipad, la platea non fosse nutrita: quasi si trattasse di argomento scontato e di scarso interesse. Eppure in una società che evolve, il dettaglio insito in ogni cambiamento svela continenti inesplorati, suggerisce soluzioni.

ROMA - E’ nata la SAI, Società Autori d’Italia, il cui Presidente è Pietro Folena, ex parlamentare, saggista, già fondatore dell’associazione Metamorfosi che organizza eventi d’arte e ha quale organo di stampa il raffinato quotidiano online Artemagazine. 

VENEZIA - La notizia è che la Mostra di Venezia, quest’anno, avrà un padrino.  Non la solita bella donna a condurre le serate di apertura e di chiusura ma un bell’uomo, ristabilendo un equilibrio di pari opportunità, che ai due sessi giova.

ROMA - A 'The Young Pope' di Paolo Sorrentino è andato il Nastro dell'anno, a Roberto Faenza il Nastro d'Argento alla carriera e un Nastro speciale a Giuliano Montaldo, l’indimenticabile regista di “Sacco e Vanzetti” protagonista oggi in “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208