ITALIA
Luisa Calderaro

Luisa Calderaro

Bollino rosso nelle regioni del Nord con ben 24 città che hanno superato il limite di 35 giorni di superamento di PM10.  Male Torino (66 gg), Cremona (58 gg), Padova (53 gg), Milano (50 gg). Legambiente: “Le città italiane indietro nelle misure antismog, troppi ritardi da parte di Regioni e Sindaci. Urgente ripartire dai centri urbani con politiche e interventi sostenibili” 

Legambiente: “Gli incendi sono prevedibili. Governo, Regioni e Comuni si assumano le proprie responsabilità e assolvano ai già troppi ritardi accumulati fino ad ora.  Più prevenzioni e controlli con la legge sugli ecoreati e si definisca una politica di adattamento ai cambiamenti climatici”     

I paesi del G20, nonostante gli impegni presi per contrastare i cambiamenti climatici, forniscono quasi quattro volte più fondi pubblici alle fonti fossili che alle rinnovabili. L’Italia ottava in classifica. Tra il 2013 e il 2015, ha destinato 2,1 miliardidi dollari all'anno ai combustibili fossili. 

"Il Campidoglio metta in campo azioni concrete e basta sterili polemiche. Avevamo indicato un anno fa i passi da compiere ma niente è avvenuto". "Porta a porta, impianti per il riciclo, centri di riuso e tariffa puntuale continuano ad essere fondamentali ma nell'ultimo anno e mezzo a Roma non c'è alcun quartiere porta a porta in più tantomeno impianti. I buoni propositi sono insufficienti, c'è bisogno di un ciclo integrato vero" 

Sabato, 22 Aprile 2017 11:08

Il 14 maggio è Appia Day

Da Roma a Brindisi lungo l’Appia Antica la grande festa popolare promossa da decine di associazioni per riappropriarsi della bellezza e della storia della Regina Viarum Monumenti aperti,visite guidate, archeotrekking, degustazioni e street food, ciclotour alla scoperta del GRAB, musica, attività per bambini

Fa bene all’ambiente, allo sviluppo dell’occupazione, alla crescita dell’innovazione. Legambiente e Corepla presentano numeri e storie di successo di   riciclo della plastica. Una buona raccolta differenziata, il corretto riciclo, una puntuale sensibilizzazione, sono inoltre elementi fondamentali per affrontare anche il marine litter, per individuarne le cause e trovarne le soluzioni

In Italia la maladepurazione ci costa 62,69 milioni di euro di multa Ue e 374mila euro al giorno per ogni ulteriore giorno di ritardo

Negli ultimi tre anni realizzati 4.580 interventi nelle aree a rischio, ma solo il 5,3% riguarda quelli di adeguamento antisismico. Legambiente: “La messa in sicurezza e la riqualificazione antisismica ed energetica delle scuole deve diventare un obiettivo prioritario di questo Paese.  Urgente definire una regia nazionale di interventi, al momento assente, e supportare i Comuni a superare i problemi che incontrano”

Legambiente: “Per contrastare l’inquinamento servono politiche lungimiranti che mettano al centro l’ambiente  e tutelino davvero la salute pubblica, l’ambiente e la qualità dell’aria".

Lunedì, 12 Dicembre 2016 15:04

Legambiente lancia Pendolaria 2016

Muoversi ogni giorno con treni vecchi, lenti e sovraffollati. Roma – Ostia Lido e Circumvesuviana in cima alla classifica delle tratte più problematiche. In Abruzzo, Basilicata e Sicilia i treni più vecchi

Pagina 1 di 14

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077