ITALIA
Nicola Tranfaglia

Nicola Tranfaglia

Storico, politico e docente universitario

Domenica, 06 Agosto 2017 11:28

Trento e la 'ndrangheta all'orizzonte

La Divisione investigativa antimafia ha ricevuto 903 segnalazioni sulla presenza della ndrangheta (a Trento e nella sua provincia). A denunciare quello che sta succedendo è stato Marco Galvagno, segretario comunale di Lona Lases, un comune in mezzo alle valli del Trentino. Poi, pochi mesi fa, è arrivata un’interpellanza parlamentare e la commissione parlamentare ha tenuto tre incontri nella città. Trento è una città nota in Italia per la qualità della vita.

Le persone che rischiano la vita attraversando prima il deserto e poi il Mediterraneo, di fronte a una crisi di acqua e di conseguente siccità che ha colpito più di venti milioni di persone tra Etiopia, Somalia, Niger,Nigeria e altri paesi africani noi li chiamiamo, a cominciare dal segretario del maggior partito rappresentato all’interno del centro-sinistra, non della destra ben si intenda, migranti economici. 

Le indagini della procura della repubblica di Catania su possibili legami tra i network criminali ed alcune organizzazioni non governative (note con la sigla ong) aggiungono un tassello strategico  allo scontro in atto tra clan e Stati sovrani per il controllo delle acque nel Mediterraneo.

Il giornalista, blogger e documentarista Gabriele Del Grande, è ancora in fermo nella Turchia di Tayp Erdogan reduce dalla vittoria-contestata da tutti gli osservatori internazionali, a cominciare dall’OCSE,  per i due milioni di schede non timbrate. 

Il governo italiano (era il secondo governo Berlusconi, se non ricordo male, dopo la seconda vittoria del centro-destra nel 2001 seguita a quella del 1994) ha dovuto riconoscere i propri torti di fronte alla Corte europea di Strasburgo che ha esaminato quello che è accaduto nella caserma di Bolzaneto presso Genova il 21-22 luglio del 2001 nei confronti di sei cittadini, picchiati e torturati dalle nostre forze dell’ordine.

Venerdì, 31 Marzo 2017 14:56

La ‘ndrangheta al Nord”

ROMA - Quale è l’incidenza della criminalità mafiosa al Nord? Quali sono gli affari e soprattutto come si può uscire da questa morsa che condiziona pesantemente l’economia del nostro Paese?

Lunedì, 13 Marzo 2017 15:02

Diario di un terremoto dimenticato

Lo Stato non c’è più. In quello che fino ad oggi sembrava l’ombelico operativo delle forze della protezione civile, l’orgoglio di una capacità di mobilitazione civile che non conosce costi o situazioni meteorologiche ,che parte per il soccorso e scava nella neve del giorno,la mobilitazione improvvisamente è finita.

La verità bisogna dirla finalmente ai migranti che arrivano a decine di migliaia in Italia e la considerano una sorta di paradiso a quattro settimane dal Gambia, a tre settimane dal Mali.

Per Donald Trump la fede non ha mai contato troppo. Il presidente americano è prebisteriano, una forma di calvinismo che crede nella predestinazione e rifiuta l’idea dell’esistenza del purgatorio previsto dalla versione “cattolica” del cristianesimo. 

Sono passati più di quattro mesi da quando alcune grosse inchieste si sono concluse – da Mamma Santissima a Regghion a Fata Morgana ad Alchimia a Sistema Reggio – concluse dai carabinieri del ROS per la procura della repubblica del capoluogo calabrese (guidata da Federico Cafiero De Raho) ed è arrivato oggi l’annuncio che si svolgerà presto un solo maxi-processo che vedrà imputati il senatore del Gal Antonio Caridi, il presidente della provincia di Forza Italia Raffa, l’ex sottosegretario Raffa (Alleanza Nazionale).

Pagina 1 di 17

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Dall'Austria un allarme da non sottovalutare

Chiunque conosca la biografia di Hitler sa che il futuro Führer non era tedesco bensì austriaco e sa anche che se c'erano due paesi in cui l'antisemitismo la faceva da...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208