ITALIA

Società (4062)

Martedì, 14 Marzo 2017 12:17

Agromafie: un business da 21,8 miliardi

Scritto da

ROMA - Il volume d'affari complessivo annuale dell'agromafia è salito a 21,8 miliardi di euro con un balzo del 30% nell’ultimo anno.

ROMA - Il fiume Po e' in secca con lo stesso livello idrometrico della scorsa estate ad agosto ed inferiore di due metri rispetto allo stesso periodo del 2016, per effetto di un andamento climatico del tutto anomalo in Italia dove anche a febbraio e' caduto l'8% di pioggia in meno e le temperature minime sono state superiori di ben 3 gradi rispetto alla media secondo l'Ucea.

ROMA - Per salvaguardare l'immenso patrimonio culturale di Venezia e la citta' stessa servono tecnologie innovative, da sviluppare, testare e mettere all'opera su palazzi e opere d'arte.

VENEZIA – Attivisti di Greenpeace sono entrati in azione questa mattina a Venezia, davanti alla sede della Regione Veneto a Palazzo Balbi, per protestare contro il grave inquinamento da PFAS che interessa un’ampia area della regione Veneto compresa tra le province di Vicenza, Verona e Padova. Gli attivisti di Greenpeace hanno chiesto alle autorità regionali di fermare subito gli scarichi di PFAS in Veneto.

Giovedì, 09 Marzo 2017 11:58

Metropoli italiane: un rischio per la salute

Scritto da

ROMA - Cartellino giallo per la salute alle metropoli italiane: i cittadini non se la passano così tanto bene. Lo dimostrano gli indicatori analizzati da Istat in Urbes 2015, il rapporto sul benessere equo e sostenibile nelle città che offre una panoramica multidimensionale dello stato e delle tendenze del benessere nelle realtà urbane. Sotto la lente di ingrandimento sono 14 città metropolitane paragonate a 15 comuni di grandi dimensioni. 

Legambiente: “Per contrastare l’inquinamento servono politiche lungimiranti che mettano al centro l’ambiente  e tutelino davvero la salute pubblica, l’ambiente e la qualità dell’aria".

Martedì, 07 Marzo 2017 15:57

8 marzo. In 70 anni quale parità uomo donna?

Scritto da

ROMA - Settanta anni di Repubblica italiana, settanta anni di, più o meno lenti, progressi nel raggiungimento di una parità legislativa tra uomini e donne.

ROMA  - Dall'inizio della crisi economica, le persone in poverta' assoluta in Italia sono aumentate del 155%: nel 2007 erano 1 milione e 800mila mentre oggi sono 4 milioni e 600mila.

Lunedì, 06 Marzo 2017 12:10

Il 6 marzo del 1899 nasceva la prima aspirina

Scritto da

ROMA  - Il 6 marzo 1899 l'azienda farmaceutica tedesca Bayer registrava il marchio Aspirina.

ROMA  - Numerose società produttrici di carta e derivati sono collegate ad aziende che stanno distruggendo una delle ultime e più grandi foreste vergini d’Europa, nella Taiga russa.  È quanto dimostra il rapporto “Eye on the Taiga”, diffuso oggi da Greenpeace.

ROMA - L'indice di fiducia continua a crescere fino a a raggiungere nel mese di febbraio un valore pari a 64 punti.

ROMA - "Sara' un 8 marzo di lotta anche in Italia": lo promettono le donne della rete "Non una di meno", che ha deciso di aderire allo sciopero globale in occasione della Giornata internazionale della donna, lanciato in Argentina e poi ripreso da una quarantina di Paesi nel mondo.

Martedì, 28 Febbraio 2017 15:44

Terremoto. A rischio 3.400 agriturismi

Scritto da

Gli effetti del terremoto si sono sentiti sulle presenze dei 3400 agriturismi complessivamente attivi nelle quatto regioni colpite dove i turisti sono piu’ che dimezzati.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077