Lunedì, 18 Giugno 2012 16:37

Mafia. Strage Capaci. Revocato 41 bis al killer di Giovanni Falcone

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

PALERMO - L'ex capomafia di Capaci Antonino Troia, condannato definitivamente per la strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta, lascerà il regime carcerario del 41bis. A deciderlo è stato il Tribunale di Sorveglianza di Roma.

Secondo i magistrati, Troia avrebbe partecipato alla fase organizzativa della strage del 23 maggio, contribuendo a fornire supporto logistico a Cosa nostra, conservando l'esplosivo usato per far saltare in aria l'autostrada tra Palermo e l'aeroporto, e nella fase esecutiva della strage ospitando il commando.

Ritenuto il capo della famiglia mafiosa di Capaci, Troia, ora 77enne, ebbe un ruolo sia deliberativo, che esecutivo nella strage del 23 maggio del '92.
All'epoca il boss faceva della Cupola di Cosa nostra che decise l'attentato e diede poi anche un apporto logistico ai killer, nascondendo l'esplosivo usato per assassinare Falcone e «ospitando» nel suo territorio il commando.
Troia è al 41 bis dal 1993 e deve scontare, oltre all'ergastolo per l'eccidio di Capaci, quattro condanne al carcere a vita per altrettanti omicidi.
La Dna aveva dato parere negativo alla revoca del decreto di 41 bis rinnovato dal Guardasigilli a novembre scorso.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 70. A sorpresa vince “The square”. Tutti i premiati

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel...

Redazione - avatar Redazione

Cultura

Opinioni

L’amaro frutto della Brexit

Nel mondo della finanza e delle grandi istituzioni bancarie cresce il turbinio di accuse incrociate contro chi sarebbe il primo responsabile di un’eventuale nuova crisi globale. Se fossero solo commenti...

Mario Lettieri  e Paolo Raimondi   - avatar Mario Lettieri e Paolo Raimondi

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208