Lunedì, 18 Giugno 2012 16:37

Mafia. Strage Capaci. Revocato 41 bis al killer di Giovanni Falcone

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

PALERMO - L'ex capomafia di Capaci Antonino Troia, condannato definitivamente per la strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta, lascerà il regime carcerario del 41bis. A deciderlo è stato il Tribunale di Sorveglianza di Roma.

Secondo i magistrati, Troia avrebbe partecipato alla fase organizzativa della strage del 23 maggio, contribuendo a fornire supporto logistico a Cosa nostra, conservando l'esplosivo usato per far saltare in aria l'autostrada tra Palermo e l'aeroporto, e nella fase esecutiva della strage ospitando il commando.

Ritenuto il capo della famiglia mafiosa di Capaci, Troia, ora 77enne, ebbe un ruolo sia deliberativo, che esecutivo nella strage del 23 maggio del '92.
All'epoca il boss faceva della Cupola di Cosa nostra che decise l'attentato e diede poi anche un apporto logistico ai killer, nascondendo l'esplosivo usato per assassinare Falcone e «ospitando» nel suo territorio il commando.
Troia è al 41 bis dal 1993 e deve scontare, oltre all'ergastolo per l'eccidio di Capaci, quattro condanne al carcere a vita per altrettanti omicidi.
La Dna aveva dato parere negativo alla revoca del decreto di 41 bis rinnovato dal Guardasigilli a novembre scorso.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Cultura

Opinioni

La plastica: arte per i Beni Culturali

La plastica, uno dei flagelli del nostro tempo, merita di essere vista anche dall’altra parte della medaglia. Gli oggetti di plastica finalizzati al benessere dell’umanità sono innumerevoli, come pure i...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077