Martedì, 03 Luglio 2012 11:39

E' morto Sergio Pininfarina, il genio del design italiano

Scritto da
Rate this item
(0 votes)
Sergio Pininfarina Sergio Pininfarina

TORINO  - È morto questa notte Sergio Pininfarina, lo storico carrozziere torinese. Nato  a Torino l'8 settembre 1926, era stato nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 23 settembre 2005. È stato presidente della Confindustria dal 1988 al 1992.

Il cda e l'Azienda Pininfarina «si raccolgono intorno alla famiglia nel ricordo imperituro della figura imprenditoriale di Sergio Pininfarina, che ha guidato per tanti anni con mano sicura l'azienda portandola nel mondo, nel solco di una tradizione di eleganza e stile costantemente rinnovata con i più alti standard di innovazione tecnologica e bellezza armonica». Così in una nota l'Azienda ricorda Sergio Pininfarina, scomparso nella notte nella sua abitazione torinese e vegliato fino all'ultimo dalla moglie Giorgia e dai figli Lorenza e Paolo.

Ha rappresentato il design italiano dell'auto nel mondo, è stato ambasciatore del genio di una 'generazionè di carrozzieri torinesi, con Nuccio Bertone e Giorgetto Giugiaro. Sergio Pininfarina era nato a Torino l'8 settembre 1926. Laureato in ingeneria meccanica al Politecnico torinese nel 1950, aveva iniziato la sua attività nell'azienda paterna, la Carrozzeria Pinin Farina, di cui nel 1960 aveva assunto la carica di direttore generale, nel 1961 quella di amministratore delegato e nel 1966, alla morte del padre, quella di presidente, fino al 2006 quando era diventato presidente di onore.
Nel 1961 il presidente della Repubblica Giovanni Gronchi aveva cambiato per decreto il cognome Farina in Pininfarina. Nel 2005 Sergio Pininfarina era stato nominato senatore a vita 'per avere illustratro la patria con altissimi meriti nel campo socialè. Una carriera tutta incentrata, quella di Sergio Pininfarina, a portare il design automobilistico italiano nel mondo: con Bertone e Giugiaro ha contribuito al successo mondiale dei carrozzieri torinesi. Tra le tappe più significative della sua attività nell'Azienda: la progettazione e costruzione tra il 1955 e il 1958 del nuovo stabilimento Pininfarina di Grugliasco; la creazione del nuovo centro studi e ricerche, inaugurato nel 1966; l'inaugurazione nel 1972 della Galleria del Vento, la prima in Italia in scala 1.1 e tuttora una delle poche al mondo; la trasformazione di  Pininfarina in holding finanziaria nel 1979; il nuovo insediamento industriale a San Giorgio Canavese e la quotazione in Borsa nel 1986. E ancora la fondazione della Pininfarina Extra Srl, per mezzo della quale Pininfarina estende l'attività verso tutti i settori del design industriale e la fondazione nel 2003 di Pininfarina Sverige Ab.

Ma Sergio Pininfarina ha avuto anche un peso nella vita imprenditoriale del Paese, ricoprendo l'incarico di presidente di Confindustria dal 1988 al 1992, di Co-presidente del Comitato Promotore della Direttrice Ferroviaria Europea Transpadana ad Alta Capacità Merci e Passeggeri dal 1991 al 2001, di presidente della banca Crt dal 2001 al 2002 e di Capo della delegazione Italo-Francese per il nuovo collegamento ferroviario ad alta velocità fra Lione e Torino dal 2001 al 2005, oltrè presidente di Fidia Spa dal 1996 al 2006. È stato, inoltre presidente dell'Editrice La Stampa dal 2004 al 2008, consigliere di amministrazione della Ferrari dal 1969 al 2011 e Co-Presidente Italy-Japan Business Group dal 2004 al 2007. Quattro anni fa, il 7 agosto 2008, il suo dolore più grande: la scomparsa del figlio Andrea Pininfarina, a 51 anni, in un incidente stradale.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 70. A sorpresa vince “The square”. Tutti i premiati

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel...

Redazione - avatar Redazione

Cultura

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208