Domenica, 30 Agosto 2015 17:10

Palagonia. Coniugi uccisi, lui sgozzato, lei gettata dal balcone. Sospettato ivoriano

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

CATANIA - Duplice omicidio a Palagonia, in provincia di Catania: due anziani coniugi 70enni, marito e moglie, sono stati trovati senza vita nella loro villetta. A trovare i corpi, la polizia, arrivata sul posto seguendo le tracce di una probabile rapina.

Stamattina, infatti, durante uno dei costanti controlli fatti dalla polizia agli ospiti del Centro di accoglienza per richiedenti asilo, Cara, di Mineo, gli agenti hanno trovato nel borsone di un uomo della Costa d'Avorio, un telefonino, un pc portatile e una telecamera. L'uomo non ha saputo spiegare la provenienza. Insospettiti, gli  agenti hanno ipotizzato fossero il provento di una rapina, e hanno approfondito gli accertamenti. Dal telefonino sono arrivati alla villetta di Palagonia e qui la macabra scoperta: iL corpo della donna era all'esterno dell'abitazione, nel cortile, sotto ad un balcone. L'uomo in casa, ferito a morte, sgozzato. Sono  in corso le indagini degli agenti della squadra mobile. L'inchiesta sul duplice omicidio è coordinata dal procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera. In particolare sono in corso indagini per chiarire la posizione dell'ivoriano, trovato con la refurtiva. Al momento sarebbe indagato solo per ricettazione. La vittima si chiamava Vincenzo Solano, aveva 68 anni, mentre la moglie, una spagnola di nome Mercedes, aveva 70 anni. Secondo quanto raccontato da alcuni vicini, la coppia era rientrata da una decina d'anni dalla Germania, dove lavorava, ed era conosciuta in paese come una famiglia assolutamente tranquilla.  

Il cellulare

"La polizia di Stato è risalita alla famiglia dei miei zii dopo aver chiamato stamattina con il telefonino di mio zio mia cugina che vive nel nord Italia: è stata lei a dare alle forze dell'ordine l'indirizzo di casa". Lo ha detto il nipote della famiglia Solano davanti la villa dove la coppia è stata uccisa. Il telefonino è quello trovato in possesso dell'extracomunitario che stava entrando nel Cara di Mineo. Gli investigatori hanno fatto una chiamata e sono risaliti alla figlia della coppia che ha fornito loro le indicazioni sul proprietario del cellulare, Vincenzo Solano, trovato ucciso insieme alla moglie Mercedes Ibanez.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Cultura

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077