Menu
Turchia. Continua la repressione, Erdogan accusa l’Europa

Turchia. Continua la repressione, Erdogan accusa l’Europa

ISTANBUL - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato...

Luglio Suona Bene. Exploit di biglietti e serate sold out all’auditorium

Luglio Suona Bene. Exploit di biglietti e serate sold out all’auditorium

Oltre 77.000 spettatori hanno scelto fino ad oggi la grande...

Estate Romana 2016. Gli appuntamenti fino al 28 luglio

Estate Romana 2016. Gli appuntamenti fino al 28 luglio

Musica, teatro, danza, cinema, cultura, appuntamenti per bambini per riscoprire luoghi...

Basilica dei Santi. “L’altro figlio” e “La giara” con interpreti straordinari

Basilica dei Santi. “L’altro figlio” e “La giara” con interpreti straordinari

ROMA - Anche quest’anno l’Estate Romana si arricchisce di una...

Attentato a Monaco, 9 vittime, quasi tutte giovani

Attentato a Monaco, 9 vittime, quasi tutte giovani

Il Killer,un 18enne tedesco-iraniano, si suicida 


Rio. Arrestati terroristi che preparavano attentato alle Olimpiadi

Rio. Arrestati terroristi che preparavano attentato alle Olimpiadi

RIO DE JANEIRO - Il giudice federale brasiliano Marcos Josegrei...

Ancora 17 morti in mare

Ancora 17 morti in mare

GENOVA - Basterebbero pochi droni, di quelli che sciàmano in...

Il killer di Nizza premeditava da mesi l'attentato con i complici

Il killer di Nizza premeditava da mesi l'attentato con i complici

NIZZA - Ormai è cosa certa, l'attacco di Nizza era...

Villerupt 39. Un piccolo-grande festival del film italiano

Villerupt 39. Un piccolo-grande festival del film italiano

VILLERUPT (Nancy)  Svelata la nuova locandina del Festival del Film...

Le tasse Universitarie tornano nell'agenda del Parlamento

Le tasse Universitarie tornano nell'agenda del Parlamento

Martedì 19 luglio la Camera dei Deputati ha votato per...

Prev Next

Terrorismo: 200 munizioni da guerra intercettate a Malpensa

Terrorismo: 200 munizioni da guerra intercettate a Malpensa

MILANO - La Guardia di finanza a Malpensa e l'Agenzia delle Dogane hanno intercettato una spedizione postale proveniente dal Messico e diretta in Papua Nuova Guinea che occultava 200 proiettili per armi da guerra.

Le munizioni erano dentro uno stereo portatile economico usato, il cui valore era sicuramente inferiore ai costi di spedizione. Dentro c'erano 200 proiettili calibro 5,56 Nato, comunemente usati per fucili d'assalto e mitragliatori. A rendere particolarmente interessante, sotto il profilo investigativo, è risultata la tratta seguita dalla spedizione intercettata: il materiale proveniva da Tijuana (Messico), cittadina tra le più pericolose al mondo in cui operano cartelli del narcotraffico, nonché varie cellule terroristiche internazionali le quali, sembrerebbero avere instaurato collaborazioni strategiche con diversi cartelli della droga nell'ambito del crescente fenomeno del "narcoterrorismo".

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, un altro particolare di interesse è rappresentato dal luogo di destinazione della spedizione, Manus Island, (Papua Nuova Guinea). In questa località sorge infatti un importante centro di accoglienza per profughi e rifugiati richiedenti asilo. "Tra l'altro - spiega la Gdf - la Nuova Guinea ultimamente è stata sconsigliata dal Ministero degli Esteri quale meta per viaggi e turismo a causa dell'elevato tasso di criminalità nonché in quanto limitrofa all'Indonesia, Stato più volte oggetto di attentati terroristici". 

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208