Menu
Usa, Charlotte: violente proteste dopo pubblicazione video

Usa, Charlotte: violente proteste dopo pubblicazione video

CHARLOTTE - Le proteste a Charlotte, nel North Carolina, non...

Usa. Catturato l’autore della strage di Seattle: è turco

Usa. Catturato l’autore della strage di Seattle: è turco

SEATTLE - Al termine di una caccia all'uomo durata 24...

Banche: multe miliardarie ma mancano le regole

Banche: multe miliardarie ma mancano le regole

La recente richiesta del Dipartimento di Giustizia americano alla Deutsche...

Filiera delle costruzioni, crisi da record

Filiera delle costruzioni, crisi da record

In 5 anni attività immobiliari hanno subito un credit crunch...

Usa. Afroamericano ucciso a Charlotte. Ecco il video shock

Usa. Afroamericano ucciso a Charlotte. Ecco il video shock

CHARLOTTE -  Scoppia la rabbia nella quarta notte di proteste...

“Lontananze perdute”, Eugenio Murrali in viaggio con Dacia Maraini

“Lontananze perdute”, Eugenio Murrali in viaggio con Dacia Maraini

ROMA - Eugenio Murrali, giovane giornalista e autore, è, oltre...

Università, ecco come uccidere i sogni. La lettera di una 18enne

Università, ecco come uccidere i sogni. La lettera di una 18enne

Riportiamo la lettera apparsa su facebook di una studentessa di...

Pil, l’Ocse taglia le stime future, l'Istat taglia le stime del 2015

Pil, l’Ocse taglia le stime future, l'Istat taglia le stime del 2015

Peggiorano di giorno in giorno le condizioni del nostro sistema...

Tregua Siria. Salta l’accordo, bombe su Aleppo

Tregua Siria. Salta l’accordo, bombe su Aleppo

DAMASCO - La riunione a New York del gruppo di...

Usa. Manifestanti in piazza violano il coprifuoco, scontri

Usa. Manifestanti in piazza violano il coprifuoco, scontri

CHARLOTTE (USA) - Centinaia di persone hanno continuato a sfilare...

Prev Next

Pedofilia. Violentò la figlia per anni. Arrestato

Pedofilia. Violentò la figlia per anni. Arrestato

PALERMO - Ha abusato per anni della figlia minorenne. Con questa accusa la Polizia di Stato di Palermo ha proceduto all'esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un quarantenne palermitano, accusato di violenza sessuale aggravata ai danno della ragazza, all'epoca dei fatti dodicenne, nonche' di maltrattamenti alla convivente.

La vittima, oggi ventenne, ha trovato solo adesso la forza di denunciare le violenze subito per anni, fino a quando non era andata via di casa ancora minorenne, proprio per sfuggire al padre. Tra i motivi della denuncia anche il timore che le violenze potessero essere state inflitte alla sorella piu' piccola. Anche a distanza di anni, recentemente, il padre, approfittando di un incontro con la figlia maggiorenne, le aveva mosso delle avances per poi infliggerle ulteriori violenze sessuali, noncurante della presenza in casa del nipotino.

Contestualmente, anche la mamma dell'abusata, convivente dell'uomo, ha trovato il coraggio di denunciarlo per le gravissime persecuzioni, aggressioni, anche alla presenza dei figli minori, taciuti a causa delle minacce di ritorsioni e di morte. Dopo la denuncia, la donna ed i figli minori sono stati inseriti presso una comunita' protetta, ma l'incubo non e' finito: l'uomo e', infatti, riuscito a scovare l'indirizzo del rifugio dei suoi familiari, seguendo i figli all'uscita di scuola; ha, cosi', cominciato a perseguitarli attraverso pedinamenti ed appostamenti, fino alla corsia ospedaliera dove la figlia maggiorenne era stata ricoverata ed operata d'urgenza, per una improvvisa patologia. Il gip aveva gia' emesso, a carico dell'indagato, un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del "divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati e di comunicazione con i suddetti familiari". I gravi indizi raccolti dalla "Sezione Reati sessuali ed in danno di minori", della Squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti, hanno portato all'esecuzione dell'odierno provvedimento restrittivo.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208