Martedì, 13 Giugno 2017 18:47

In Egitto è censura digitale

Un tentativo di eliminare gli ultimi spazi rimasti a disposizione per le voci critiche e la libertà d’espressione: così Amnesty International ha definito l’assalto alla libertà digitale in corso dal 24 maggio in Egitto.  Da quel giorno, secondo l’Associazione per la libertà di pensiero e di espressione, sono stati bloccati almeno 63 siti, 48 dei quali dedicati all’informazione.  

Published in Diritti Umani

Amnesty International ha denunciato l'aumento della repressione nei confronti degli attivisti dell'opposizione egiziana, in vista delle elezioni presidenziali che si terranno nel 2018.  Nelle ultime settimane sono stati arrestati, in 17 diverse città, almeno 36 esponenti di cinque tra partiti di opposizione e gruppi politici giovanili, molti dei quali per aver pubblicato post sulle elezioni. 

Published in Diritti Umani

IL CAIRO - Le autorità egiziane hanno bloccato 21 siti news, tra cui anche quello on-line della tv satellitare qatriota al Jazeera e un canale televisivo dell'opposizione con sede in Turchia: lo ha detto un funzionario della sicurezza egiziana. Ieri sera, non era possibile accedere al sito di Mada Masr, un sito news indipendente che ha pubblicato inchieste sulla corruzione.

Published in Mondo

IL CAIRO - Migliaia di persone si sono radunate oggi davanti alla chiesa di Mar Girgis, a Tanta, per rendere omaggio alle vittime dell'attentato di ieri. Secondo quanto riporta il quotidiano "Shorouk" sia cristiani che musulmani si trovano davanti alla chiesa, a cui e' impossibile accedere.

Published in Mondo

IL CAIRO - E' di 13 morti, tra cui un civile e sette agenti di polizia, e cinque terroristi rimasti uccisi il bilancio di un secondo attentato avvenuto questa mattina presso il posto di blocco di Matafy, ad ovest di al Arish, nella penisola del Sinai.

Published in Mondo

Azza Soliman, fondatrice del Centro di assistenza legale alle donne egiziane, è stata arrestata questa mattina al Cairo in quello che per Amnesty International è il segnale di una ancora più marcata repressione nei confronti degli attivisti per i diritti umani.

Published in Diritti Umani

Il 15 novembre scorso lla conferenza stampa di presentazione del progetto sono intervenuti l’Ambasciatore egiziano in Italia, Amr Mostafa Kamal Helmym, il Chairman dell’Ente del Turismo egiziano al Cairo, Hisham El Demery, e il Direttore dell’Ente in Italia, Emad Fathy Abdalla, confermando l’impegno del governo e dell’autorità egiziana del turismo nel rilanciare il Paese come destinazione turistica. Erano presenti anche Cinzia Desidera, Fabio Massimo Cocaina e Chiara Tocci di Mindshare Italia che si è occupata della pianificazione media.

Published in Life & Style

Amensty: un'ondata di repressione brutale

Published in Diritti Umani

PARIGI - E’ stato intercettato da una nave francese della Marine Nationale il segnale proveniente dalle scatole  nere dell'aereo EgyptAir precipitato il 19 maggio nel Mar Mediterraneo con 66 persone a bordo mentre era in volo da Parigi al Cairo.

Published in Mondo

Anche dall’Italia forniture di armi che potrebbero essere usate per la repressione interna

Published in Diritti Umani
Pagina 1 di 13

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

La “bella guagliona” di Bolzano che merita “Otto e mezzo”

La Sette è riconosciuta come il terzo polo televisivo italiano nel campo generalista. Il successo che le sta arridendo non è dovuto a programmi di facile ascolto e di resa...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

C’è un’alternativa nel trattamento dei rifiuti di cui non parla nessuno

Si tratta della la gassificazione al plasma, ovvero “del plasma o assistita dal plasma”, che può essere utilizzata per convertire materiali contenenti carbonio in gas di sintesi per generare energia...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077