Una fortunata rubrica della storica Settimana Enigmistica s’intitolava “Le ultime parole famose” e induceva al sorriso ironizzando sull’imbarazzo che alcune cose dette in un momento suscitavano in un secondo tempo in chi le aveva dette.  Come dire: ”Voce dal sen fuggito poi richiamar non vale”, come avvertì per primo Orazio poi ripreso dal Metastasio.

Published in Il punto

ROMA - Spunta una pista inquietante da un’intervista rilasciata al Corriese della Sera dal ministro della Giustizia Andrea Orlando sul tema dell’immigrazione: ”Ci sono elementi che fanno ipotizzare un ruolo dell'Isis sulla gestione del flusso di migranti verso l'Europa.

Published in Primo piano

ROMA - In Afghanistan, Iraq, Siria e Libia a combattere il Califfo e intanto affari miliardari con i suoi emiri protettori.

Published in Inchiesta

ROMA - Come anticipato da Matteo Renzi nella trasmissione Che tempo che fa, sarà Carlo Calenda il nuovo ministro dello sviluppo economico. 

Published in Primo piano
Giovedì, 07 Aprile 2016 11:14

Una ministra amica degli amici del Califfo

ROMA - Tu addestri e finanzi il Califfato e noi ti vendiamo sistemi di morte per svariati milioni di euro. Mentre si diffondono a livello internazionale le prove della collaborazione economica, politica e militare del regime del Qatar con le milizie pro-ISIS, l’Italia rafforza la partnership con lo spregiudicato emirato arabo.

Published in Inchiesta

HANOI - L'Assemblea nazionale del Vietnam ha eletto oggi Nguyen Xuan Phuc nuovo primo ministro. In un discorso inaugurale in tv, Phuc ha promesso di andare avanti con le riforme, combattere la corruzione e difendere la sovranità del Paese.

Published in Brevissime

ROMA - La presa di posizione di ieri del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, con la quale ha espresso preoccupazione per gli investimenti in caso  vittoria del si al referendum del 17 aprile a ben vedere urta pesantemente con il ruolo che ricopre.

Published in Il punto
Venerdì, 01 Aprile 2016 09:17

Guidi si dimette, governo nel caos

ROMA - Federica Guidi si è diemssa da ministro dello Sviluppo economico, scaricata dal Governo, dopo la pubblicazione di una conversazione con il suo compagno, Gianluca Gemelli, intercettata nell'ambito di un'inchiesta della procura di Potenza sullo smaltimento dei rifiuti legati alle estrazioni petrolifere. 

Published in Primo piano

ROMA - Un emendamento alla Legge di Stabilità, approvato all'ultimo momento nel dicembre del 2014, con il quale si dava il via libera al progetto di estrazione di petrolio Tempa Rossa, opera contestatissima dalle associazioni ambientaliste, mette in grandissima difficoltà il ministro delle Attività produttive, Federica Guidi.

Published in Cronaca

ROMA - "E’ davvero grave che un ministro strizzi l’occhio all’astensione a un referendum popolare; lo è ancora di più il fatto che il ministro dell’Ambiente strizzi l’occhio all’astensione ad un referendum popolare a difesa dei mari italiani. Il richiamo ai posti di lavoro è contestabile perché punta a fare presa sulla vita di chi vive momenti di grande difficoltà perché opera nel settore degli idrocarburi che è già in crisi da tempo: se il ministro ha veramente a cuore le sorti di queste persone pensi ad avviare processi di riconversione di certi settori produttivi”.

Published in Società
Pagina 1 di 7

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077